LE CAUSE DELLE UNGHIE FRAGILI E I RIMEDI NATURALI

L’aspetto delle unghie è importante non solo l’impressione che possiamo dare esternamente ma anche per valutare il nostro stato di salute, infatti, se non ci prendiamo cura dall’interno, queste appaiono fragili e rovinate.

Per mantenere un buon aspetto c’è bisogno di un elevato apporto di vitamine, come la vitamina A, la vitamina B, la vitamina C oltre che ad un’adeguata quantità di sali minerali e amminoacidi solforati che si trovano, per esempio, nei grassi vegetali.

I problemi delle unghie

Linee di Beau, piccoli solchi orizzontali che compaiono sulle unghie, dopo una malattia l’organismo è debole e il sistema immunitario è basso.

Hands Spa. Manicure concept

Unghie fragili che si spezzano, questo è dovuto all’invecchiamento ma anche ad alcune malattie o disturbi, inoltre, l’esposizione all’umidità o il cambiare smalto spesso possono renderle deboli.

Funghi: le unghie cambiano colore, forma e consistenza.

Infezioni batteriche: provocano dolore intorno alla zona e possono portare alla perdita dell’unghia.

Cambiamenti nel colore: problemi al cuore e al fegato.

Malattie della tiroide: possono indebolirsi o sfaldarsi.


Macchie bianche: si tratta di piccole lesioni dell’unghia che si verificano in seguito ad un processo infiammatorio o ad un trauma che ha interessato la matrice dell’unghia, provocando anomalie nella cheratinizzazione.

Come rafforzare le unghie

Assumere vitamina B (lievito di birra, germe di grano), fondamentale per la salute delle unghie e dei capelli e vitamina A ( frutta, verdura) pigmento arancione che si trova in alcuni tipi di frutta e verdure che conferisce il colore che va dal giallo al rosso.

Includere nella dieta anche legumi, fonte di ferro, calcio e iodio, ma anche le nocciole, le mandorle e le noci danno benefici.

Mangiare patate e melanzane, ricche di zinco ed essenziali per la sintesi del collagene e la formazione delle unghie.

I rimedi fai da te naturali

Olio d’oliva e limone

Prepariamo un composto di olio di oliva mescolato a delle gocce di limone e massaggiamoci le nostre unghie, farlo almeno 2 volte a settimana la sera. Le unghie saranno meno fragili.

Sale marino

Mescoliamo 2 cucchiaini di sale marino con 2 gocce di succo di limone e aggiungiamo un cucchiaio di germe di grano, mescoliamo il tutto in acqua tiepida, un mezzo bicchiere, poi mettiamo le unghie a mollo per un quarto d’ora. Ripetere il trattamento 2 volte alla settimana.

FONTE