Sign in / Join

LE CATTIVE ABITUDINI CHE RALLENTANO IL METABOLISMO

Ci sono cattive abitudini che rallentano il metabolismo e degli accorgimenti che invece, possono dargli una scossa e permettere all’organismo di smaltire più velocemente i grassi, vediamoli di seguito.

Le spezie, in particolare il peperoncino, secondo uno studio recente, fa sentire più appagati, sazi e porta a mangiare ben il 30% in meno, rispetto a chi invece mangia più insipido. Inoltre, le spezie piccanti influenzano gli ormoni che regolano l’appetito, migliorando la velocità del metabolismo.

metabolismo-lento

Stare tante ore al pc e la tv la sera, non è un toccasana per la linea, bastano tre ore fermi alla scrivania per aumentare del 74$ il rischio di una crisi del metabolismo. Insomma, si hanno più possibilità di ingrassare e in casi estremi, di avere pressione alta e obesità. I muscoli si “addormentano”, il corpo rallenta la produzione di insulina. Quindi, ogni ora bisogna staccare e farsi un giro anche di 5 minuti.

Laviamo bene frutta e verdura, da non sottovalutare i pesticidi che vi si depositano, una ricerca recente ha dimostrato che una volta ingeriti, si depositano sulle nostre cellule di grasso infiammandole e disturbando il metabolismo. Tagliare via tutte le parti danneggiate e lavare con cura.

Infine, secondo uno studio del Pennington Biomedical Research Center at Louisiana State University ci sarebbe connessione tra un virus dell’apparato respiratorio ( adenovirus-36) e l’obesità. Il virus trasformerebbe le cellule staminali in cellule di grasso.

Per evitarlo è bene lavarsi sempre le mani, soprattutto prima di mangiare, sembra banale ma è importante.

FONTE

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi