LE BACCHE DI ACAI, UN TOCCASANA PER L’ORGANISMO E IL METABOLISMO

Le bacche di acaì sono dei piccoli frutti di colore blu che arrivano dalla foresta pluviale sudamericana, è conosciuto per le sue proprietà benefiche per la circolazione sanguigna, per aumentare il metabolismo e la concentrazione mentale.

Inoltre, sono ricche di antiossidanti che proteggono il cuore e l’apparato cardiocircolatorio; riescono a far abbassare il colesterolo nel sangue e contengono steroli vegetali, molto preziosi per la protezione dei vasi sanguigni.

Le sostanze benefiche delle bacche di acai migiorano la circolazione e rendono più elastiche le pareti delle arterie; l’acaì contiene 33 volte gli antociani presenti nel vino rosso e tre volte quelli del mirtillo nero.

Nelle bacche di acaì non sono presenti acidi grassi e acido linoleico (omega-6), aiuta a mantenere sane le membrane delle cellule. Gli acidi grassi aiutano il trasporto e l’assorbimento delle vitamine grasso-slubili : A, E, D, K.


Queste bacche si sono rivelate efficaci ance per il controllo del peso e per la purificazione del corpo, grazie alla presenza di aminoacidi essenziali, che danno una smossa al metabolismo ed aiutano a bruciare i grassi più rapidamente.

Grazie anche alla presenza dei fitosteroli, vengono eliminati i grassi in eccesso riducendo la sensazione della fame.

Per perdere peso è importante depurare e purificare il proprio corpo che è carico di pesticidi, insetticidi, piombo e tante altre sostanze nocive, sostanze presenti negli organi interni che il corpo copre con strati di grasso e che le bacche di acaì possono aiutare ad eliminare.

FONTE