L’aromaterapia, tanti benefici al corpo attraverso gli odori

L’aromaterapia è in grado di dare tantissimi benefici sfruttando il potere degli oli essenziali, che attraverso la nostra percezione degli odori, sono in grado di stimolare le aree cognitive come memoria e sfera emotiva, alleviando stress, stati influenzali, sindrome premestruale e tanto altro, arrecando effetti positivi all’organismo.

La fitoterapia

Questa è una pratica che ha origine nell’alto Medioevo, che usando una tecnica di distillazione, otteneva da erbe oli essenziali, durante la prima guerra mondiali furono usate proprietà medicamentose della lavanda per curare alcuni feriti.

Gli oli essenziali vengono usati anche con altri elementi naturali come sale e oli di origine vegetale, per sfruttare al meglio le proprietà. I principi terapeutici hanno funzionalità in base alla modalità di utilizzo degli oli essenziali mediante applicazioni cutanee, vaporizzazione, creme, fanghi, impacchi, inalazione, ect…

Per avere ottimi risultati è importante che la qualità dell’olio scelto sia superiore, infatti, il processo di preparazione va dalla coltivazione della pianta fino alla distillazione e deve essere fatta ad hoc, assicurandosi che la pianta abbia mantenuta le proprietà organolettiche.

L’aromaterapia, i benefici

Migliora la memoria ( olio essenziale di rosmarino)



Antistress e antidepressivo (olio essenziale di basilico, lavanda, camomilla)

Stati influenzali ( Olio di eucalipto e timo)

Effetti afrodisiaci naturali ( olio di lavanda, vaniglia, liquirizia)

Contro l’insonnia ( olio di lavanda).

 

Fonte: https://ilbuongiorno.it/it/articles/benessere/item/8895-gli-straordinari-benefici-dell-aromaterapia?utm_campaign=211387022298875&utm_medium=fanpage_211387022298875&utm_source=fb_fanpage_own&utm_content=t%3A1462283341