L’appartamento era abbandonato da oltre 70 anni – Una volta aperta la porta, rimase a bocca aperta per i tesori storici inaspettati

Un uomo ha avuto un po ‘di sorpresa quando ha aperto la porta di un appartamento che era rimasto in stato di abbandono per 70 anni. Come previsto, trovò molta polvere e ragnatele nell’appartamento abbandonato nel centro di Parigi, che era vuoto dal 1939. Ma tra polvere e ragnatele trovò anche qualcosa di molto prezioso.

L’appartamento apparteneva a Madame de Florian, che, quando aveva 23 anni, fu costretta a fuggire dalla sua casa nel cuore di Parigi quando scoppiò la seconda guerra mondiale in Europa nel 1939. Chiuse a chiave la porta e fuggì a sud per sfuggire dai nazisti tedeschi.

Sebbene la guerra terminò intorno la 1945, la signora de Florian non scelse mai di tornare all’appartamento. In altre parole, nessuno aveva aperto la porta fino alla morte di Madame de Florian nel 2010 all’età di 91 anni.

Foto: Youtube

Solo dopo la morte di Madame de Florian la sua famiglia scoprì che aveva avuto un appartamento maestoso nella capitale francese. Pertanto, hanno contattato una casa d’aste per far valutare l’interno dell’appartamento.

Tesori inaspettati

Non è esagerato affermare che il banditore d’asta e il suo team di dipendenti erano molto entusiasti di aprire la porta dell’appartamento. Dopotutto, era rimasto intatto per oltre 70 anni. Quando aprirono la porta, l’aria era piena di polvere e le ragnatele erano ovunque. I mobili risalgono all’inizio del XX secolo e la cucina era completamente attrezzata con porcellane antiche.

Foto: Youtube

Nella casa sono stati trovati diversi tesori inaspettati. Di tutto, da uno struzzo impagliato, a dipinti preziosi, nonché una vecchia bambola di Topolino fatta dallo stesso Walt Disney.

Ma la scoperta più notevole fu il dipinto di una bella donna che si rivelò essere un ritratto della nonna della proprietaria che aveva precedentemente posseduto l’appartamento.

Foto: Youtube

Venduto per milioni

Per cominciare, il banditore non sapeva chi l’aveva dipinto. Ma dopo alcune ricerche, si è scoperto che era una delle opere di Giovanni Boldini. Un artista che era attivo durante “La belle époque”.

Il dipinto è stato dipinto nel 1888 quando la donna nella foto aveva 24 anni. Il prezzo di vendita all’asta successiva è stato di $ 3,4 milioni.

Resta un mistero il motivo per cui la donna fuggita durante la guerra del 1939 non è mai tornata nel suo appartamento. Ma non c’è dubbio che deve essere stato affascinante sia per i parenti che per il banditore scoprire quali tesori nascondeva il vecchio appartamento.

Non è stato affascinante vedere cosa si nascondeva in questo vecchio appartamento? Condividi con i tuoi amici per lasciarli a bocca aperta.