La tragica storia di 3 fratelli che hanno perso la famiglia e la sorellina di due mesi – dopo una lunga sessione di ricovero si rivedono

Il 7 aprile 2018 la famiglia Clemens è cambiata per sempre. La famiglia, composta da 7 persone, si trovava in Texas vicino a Sterling City quando è rimasta coinvolta in un incidente. I genitori Jim e Karisa e la bambina più piccola, Juliana di 2 mesi, sono rimasti uccisi. I quattro figli Angela, Zachary, Wyatt e Nicholas sono invece sopravvissuti, ma sono rimasti orribilmente feriti.

I tre figli maggiori sono stati portati all’ospedale di Fort Worth dove è iniziato il loro lungo cammino per la guarigione.

Facebook

Angela, 8 anni, ha subito un trauma cerebrale gravissimo che l’ha fatta rimanere in coma per una settimana. Inoltre si è rotta entrambe le gambe. Zachary, 5 anni, si è rotto alcune vertebre e ha sofferto di traumi interni. Wyatt, 4 anni, ha avuto diversi ictus e inizialmente è rimasto parzialmente paralizzato sul lato sinistro del corpo.

Il fratellino più piccolo, Nicholas di 2 anni, è stato curato dall’ospedale ed è stato dimesso solo qualche giorno dopo. Una zia si è presa cura di lui.

Facebook

Ogni bambino ha avuto alti e bassi durante la guarigione.

Quando Angela si è finalmente svegliata, ha chiesto immediatamente dei suoi fratelli, ha raccontato la prozia dei bambini Teresa Burrell a TODAY.

“È così che abbiamo capito che ricordava la sua famiglia,” ha detto Teresa. “Quando si hanno dei danni al cervello è davvero difficile capire che direzione si prenderà. Però siamo pieni di speranze dopo aver visto il punto in cui eravamo un paio di settimane fa.”

Facebook

Un momento in particolare che ha dato a tutti un’enorme speranza, è stato quando i fratellini si sono rivisti per la prima volta dopo il fatale incidente.

“Era ciò di cui avevano davvero bisogno,” ha detto Teresa. “Sono in lutto e devono confortarsi l’un l’altro.”

Facebook

Durante la guarigione, Zachary ha iniziato a mostrare segni di depressione. Per potergli tirare su il morale, hanno dato una festa a base di gelato. Hanno partecipato lui, sua sorella Angela e suo fratello Wyatt.

“Hanno cantato delle canzoncine ed è cambiato dal giorno alla notte. È migliorato molto,” ha detto Teresa. “Tutti e tre assieme si sono rallegrati lo spirito.”

Facebook

I giorni si sono trasformati in settimane e i fratelli Clemens pian piano sono migliorati. Il loro cammino verso la guarigione è stato allietato un po’ grazie ad una raccolta fondi che ha raccolto circa 300.000 dollari.

“Tantissime persone buone di tantissime religioni diverse si sono unite per pregare per il bene di questi bambini e noi lo abbiamo sentito molto,” ha detto Teresa. “Lo abbiamo sentito come famiglia ma inoltre lo abbiamo visto nei bambini. Lo abbiamo visto davvero. È stato un miracolo ed è stato meraviglioso.”

Facebook

Da quando le foto dell’incontro dei bambini Clemens si sono diffuse tantissimo, loro hanno continuato a riprendere le forze.

Secondo PEOPLE, i bambini vivono con la nonna Susan Skillicorn e suo marito. Teresa Burrell ha raccontato che nonostante la famiglia non sia sicura di quali impatti avranno i danni al cervello riportati da Angela su di lei, lei e i suoi fratelli a settembre inizieranno ad andare in una nuova scuola.

“Siamo andati a vederla un mese e mezzo fa circa… loro correvano in giro ma cercavano di non farlo. C’erano soltanto tante risate e tanta felicità. Ovviamente ci sono anche tanti momenti tristi perché sentono la mancanza dei genitori e dovranno vedere uno psicologo, ma il loro futuro brilla e loro stanno andando davvero bene.”

Facebook

I fratelli Clemens non sono ancora guariti completamente, specialmente mentalmente, ma hanno fatto passi da gigante che hanno sorpreso la famiglia e i dottori.

Auguriamo loro tutto il meglio nella vita. Sapere che hanno alle spalle un ottimo supporto è importante come farli guarire al meglio.

Condividete l’articolo per mostrare il vostro supporto per loro e augurargli una buona guarigione.