La tintura per capelli fa male, potrebbe provocare il cancro. Ecco con che frequenza va fatta

Per le donne che amano tingersi i capelli spesso arriva un’allerta da uno studio britannico. La tintura per capelli non va fatta più di sei volte l’anno e si dovrebbero preferire prodotti naturali che riducano il rischio di danni, incluso il tumore al seno.

E’ un chirurgo senologo ad allertare le donne, il dottor Kefah Mokbel del Princess Grace Hospital di Londra, che ha condotto degli studi specifici nei quali si evidenzia che le donne che si colorano i capelli sono predisposte maggiormente al cancro mammario rispetto a chi non lo fa, il 14% in più di probabilità, che non è poco.


Di conseguenza care amiche stiamo attente quando decidiamo di colorarci i capelli, attenzione ai prodotti cosmetici soprattutto se sintetici, optate per hennè, rabarbaro, barbabietola e altre piante con coloranti naturali prive di rischi per la salute. «Anche se sono necessari approfondimenti, i nostri risultati suggeriscono che l’esposizione alle tinte per capelli può contribuire al cancro del seno. Meglio optare per coloranti naturali e sottoporsi sempre a screening preventivi dall’età di 40 anni in su», consiglia l’esperto.

fonte: leggo.it