La tata sente di non essere sola con il bambino di 3 anni – La telecamera infatti rivelerà la spaventosa verità

Prendersi cura dei figli degli altri è una grande responsabilità. Anche se non sei un genitore tu stesso, hai comunque la responsabilità di uno o più figli.

Avere la piena responsabilità per la salute, il benessere e la sicurezza di un bambino non è qualcosa che dovrebbe essere preso alla leggera.

Quando Jonathan Lai della California ha assunto Jenna Lee Baker, è stata una scelta perfetta a detta del padre. La coppia era soddisfatta delle capacità di Jenna e si sentiva sicura che avrebbe badato al loro figlio di 3 anni.

E un giorno d’estate, la coppia ha confermato di aver assunto la tata giusta per prendersi cura del figlio.

La tata e il bambino di 3 anni erano stati fuori per una piccola commissione quando erano tornati a casa della famiglia a Orange County, in California.

Ma appena Jenna entrò in casa, sentì che qualcosa non andava.

“C’era semplicemente qualcosa che non andava in casa”

Non sapeva cosa fosse, ma il suo istinto le disse di uscire di casa e fu immediatamente che uscì dall’abitazione.

Youtube / Inside Edition

C’era semplicemente qualcosa che non andava“, dice Jenna ad Inside Edition.

Jenna scelse di ascoltare il suo istinto e chiamò il bambino in modo che potessero uscire di casa immediatamente.

Più tardi, le telecamere di sorveglianza della casa rivelarono che c’era stato un ladro in casa, che corse giù per le scale verso Jenna e il bambino di 3 anni.

“Sono stato presa dal panico da quello che avevo visto”, dice Jenna.

Nel video puoi vedere lo scassinatore che si intrufola in casa, rovistando per le stanze e sgattaiolando in camera da letto.

Fortunatamente, la tata è stata in grado di prendere il piccolo tra le braccia e correre da un vicino per chiedere aiuto. La famiglia è rimasta scioccata quando hanno saputo dell’irruzione.

Genitori riconoscenti

Ha rovinato tutto il senso di sicurezza che avevo in casa mia“, afferma padre Jonathan.

Allo stesso tempo, sarebbe potuto andare molto peggio se lo scassinatore avesse attaccato Jenna e il bambino.

Quello che ha fatto per mio figlio e quello che fa ogni giorno è incredibile. Sono così felice di aver scelto lei “, dice.

Ma come la maggior parte degli eroi, Jenna è molto umile, dicendo che ha fatto proprio quello che tutti avrebbero fatto nella situazione.

Per me è stato naturale“, afferma.

Guarda il filmato qui per guardare il video di sorveglianza in cui Jenna agisce in un lampo!

Che fortuna ha avuto Jenna nell’aver ascoltato il suo istinto, altrimenti sarebbe andata davvero male. Merita davvero di essere premiata per quello che ha fatto!

Non esitate a condividere l’articolo in modo che ancora più persone possano avere la possibilità di rendere omaggio a questa donna!