Sign in / Join

La semplicissima tecnica giapponese che ti aiuta a scaricare lo stress (video)

Lo Jin Shin Jyutsu puoi sbloccare lo stress e alleggerire il peso di tutte le pressioni giornaliere usando solamente le mani, è un’arte e una filosofia di vita giapponese.

Una tecnica di auto-guarigione davvero interessante che cerca di riequilibrare il benessere fisico con quello mentale attraverso le dita e quello che rappresentano.

Sembra una sciocchezza ma se ci fate caso, quando si tratta di curare o gestire molti disturbi, soprattutto i più comuni che colpiscono l’uomo nella società odierna come: stress, depressione o ansia, possiamo ricorrere a molte strategie, per capire quale si adatta meglio alle nostre esigenze o agisce meglio sul nostro corpo è bene analizzarle e sperimentarle tutte o quasi.

Spesso per trattare un disturbo in particolare non bastano i farmaci, se si parla di stanchezza mentale,  squilibrio ormonale o tensione fisica associata allo stress è possibile ricorrere a tecniche antiche e facilissime da realizzare. Non è necessaria alcuna preparazione e in un momento di particolare sovraccarico potrebbero aiutarci a restaurare il benessere tra corpo e mente in poco tempo.

In questo articolo vi spieghiamo una tecnica semplice quanto funzionante che potrà servirvi in varie occasioni, se avete voglia di conoscerla proseguite con la lettura…

Ecco la tecnica giapponese per eliminare lo stress in pochi minuti:

Forse ne avrete già sentito parlare prima, si dice che grazie ad essa lo stress va via in soli cinque minuti o poco più. Bisogna essere cauti quando si parla di stress, in casi gravi è meglio ricorrere ai farmaci prescritti ovviamente dal medico. Questa tecnica dello Jin Shin Jitsu è solo un punto di partenza e offre un momento di sollievo  per riprendersi e controllare meglio le tensioni che ci possono attanagliare durante il giorno.

Secondo quest’arte antica, ogni dito della nostra mano è allineato con alcuni organi del corpo, in pratica si tratta di un sistema che ricorda molto la riflessologia, secondo cui con il tocco di una mano è sufficiente attivare connessioni tra i vari punti di energia da un’estremità all’organo corrispondente.

Per mettere in pratica questo meccanismo basta chiudere il pugno sinistro avvolgendolo all’interno un determinato dito della mano destra, sul dito che andremo a scegliere eserciteremo una pressione per circa 30 secondi, sarà quello collegato al dolore o al problema.

Le indicazioni sulle quali dovremo basarci sono queste:

  • Pollice: preoccupazione, nervosismo, stress.
  • Indice: paure.
  • Medio: ira, rabbia, collera.
  • Anulare: depressione, tristezza, mancanza di decisioni.
  • Mignolo: pessimismo, mancanza di energia e ansia.

Una volta identificata la dimensione emozionale che vi caratterizza, avvolgete e premete sul dito per alcune serie della durata di 30 secondi ciascuna (pressione-riposo-pressione-riposo). Fate così per cinque minuti.


ANSIA, TENSIONI E STRESS FINISCONO TUTTI NELLO STOMACO, LEGGI


GUARDA IL VIDEO

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi