La ricetta siciliana della caponata di melanzane

Volete un piatto freddo ideale per l’estate? La caponata è un piatto siciliano molto amato, ecco la ricetta. Leggete.

ricetta caponata

Parliamo di un piatto tipicamente siciliano, la caponata che è molto amata soprattutto nei periodi estivi, proprio quando la melanzana è di stagione; per realizzarla si usano ingredienti che sono tutti facilmente reperibili.

Il piatto si può consumare freddo e va lasciato insaporire per qualche ora, ovviamente l’ingrediente principale è la melanzana, nello specifico la Violetta lunga palermitana, caratterizzata, appunto, dalla forma allungata.

Si sceglie questa varietà perché è più soda e rimane integra anche dopo la doppia cottura, di seguito gli ingredienti:

  • 1 kg di melanzane della varietà “ Violetta lunga palermitana”
  • 500 grammi di sedano, solo i gambi, le foglie serviranno per guarnire il tutto
  • 2 cipolle
  • 150-200 gr. Di olive verdi già snocciolate
  • Un pugno di capperi dissalati
  • Un cucchiaio di pinoli
  • Salsa di pomodoro, qb
  • 50-70 gr di zucchero di canna
  • Mezzo bicchiere di aceto nero
  • Basilico
  • Olio extravergine d’oliva

Come si prepara?

Si tagliano le melanzane a dadini e si mettono sotto sale per un’ora circa, poi si sciacquano con acqua fresca e dopo averle asciugate, si friggono facendole solo dorare, fino a metà cottura.

Laviamo il sedano togliendo le foglie e tagliamo il gambo a pezzetti di un cm circa, facciamo bollire fino a farlo ammorbidire, poi soffriggiamo la cipolla tagliata finemente con salsa di pomodoro, olive, sedano già bollito e capperi.

Aggiungiamo melanzane e facciamo cuocere in modo che il sugo ricopra il tutto; a cottura ultimata si deve aggiungere l’agrodolce: alle melanzane si versa l’aceto e lo zucchero e il tutto va lasciato cuocere a fuoco lento per qualche minuto.

Si fa riposare per qualche ora e una volta che si è raffreddata è possibile guarnire la caponata con foglie di sedano e basilico.