La rete è impazzita dopo aver visto queste foto in cui un’ uomo picchia violentemente una donna facendole perdere conoscenza

Sembra incredibile che in questi tempi continuiamo a vedere violenza sessista. Al giorno d’oggi, con i telefoni cellulari con telecamere e social network, è più facile che vengano alla luce casi di abuso, percosse o molestie, e dobbiamo approfittarne per segnalare e far sapere agli aggressori che non sfuggiranno alla ricezione pubblica.

La seguente registrazione mostra come un uomo colpisce una donna. Ora, grazie alla diffusione delle immagini, hanno identificato l’aggressore.

Sappiamo che l’alcol può portarci a fare molte sciocchezze, ma questa non può mai essere una scusa per giustificare un’aggressione. Una notte di festa e divertimento non dovrebbe mai finire in colpi e lotte violente.

Ma è quello che è successo all’ingresso del Face club di Gants Hill, nell’Essex (Inghilterra), dove un uomo e una donna hanno iniziato a litigare e il ragazzo ha finito per picchiare duramente la ragazza. Il motivo per cui lo ha fatto è sconosciuto, ma il risultato è stato che la ragazza ha ricevuto due pugni in faccia, con tale forza, che ha finito per cadere a terra ed era incosciente.

Come scrive LaVanguardia , The Independent ha riferito che la polizia stava cercando l’aggressore, mentre la vittima si stava riprendendo dall’assalto in un ospedale.

Questo incidente si è verificato un anno fa, ma purtroppo la violenza di genere non si è fermata ed è ancora importante parlarne. Le immagini di questo incidente sono state pubblicate dal  Daily Mail e condivise migliaia di volte sui social network. Il video è stato trasmesso per denunciare l’aggressività e cercare di trovare l’aggressore.

I commenti furono rapidi e la gente criticò il giovane per aver colpito la donna.

I social network hanno fatto la loro magia, perché grazie alla diffusione del video dell’aggressore, è stato identificato dal report di The Sun . Apparentemente fu la madre del giovane ragazzo che lo portò alla polizia.

Di seguito puoi vedere il video di quello che è successo, ma AVVERTIAMO che le immagini sono sensibili allo spettatore debole di cuore.  

Non è un piatto di buon gusto vedere tale aggressività, ma se aiuta a trovare la persona e che i potenziali aggressori comprendono che possono essere registrati in qualsiasi momento, vale la pena condividerli.