La ragazza ha nascosto il suo viso per 7 anni, adesso vuole sfidare tutte le sue paure mostrando il suo segreto in tv

Nel mondo di oggi, siamo spesso pronti a giudicare gli altri in base al loro aspetto, portandole ad essere molto timide e impaurite, come nel caso di questa ragazza, che ha nascosto il suo viso per paura.

Ma la verità è che nessuno può giudicare l’aspetto o il colore della pelle: siamo tutti uguali e dobbiamo essere rispettati allo stesso modo.

La diciannovenne Mariah assomiglia a qualsiasi altra adolescente, ma per sette anni ha nascosto un segreto a tutti tranne alla sua famiglia e agli amici più cari.

Temendo che la gente pensasse che fosse diversa, la ragazza ha da sempre nascosto il viso con un trucco pesante.

La ragione? Mariah ha la vitiligine, una malattia che causa la perdita di colore della pelle con motivi più chiari.

Sfortunatamente, la malattia è circondata da pregiudizi e ignoranza. Ma si spera che cambierà quando Mariah e altri come lei andranno avanti e mostreranno al mondo che anche le persone con vitiligine sono belle e non devono nascondersi per paura.

La ragazza che ha tenuto nascosto il suo viso
TLC

Mariah aveva solo 11 anni quando notò una piccola macchia bianca sul dito.

All’inizio non ci pensò molto. La mostrò a sua madre, che l’ha rassicurata dicendo che non era nulla di grave.

Ma nei mesi successivi, Mariah scoprì punti chiari in tutto il suo corpo e infine andò dal dottore.

“Il dottore non mi rassicurò affatto, dicendo che sarebbe spuntato in altre parti del corpo “, ha detto Mariah a The Mirror .

TLC

Quando ha iniziato la sua adolescenza, Mariah ha avuto un momento sempre più difficile e si sentiva “diversa” dalle altre.

La ragazza trascorreva ore davanti allo specchio a truccarsi in modo che nessuno potesse scoprire la sua malattia della pelle, cercando di tenere il più possibile nascosto il suo viso.

Non potevo abbracciare le persone. Nessuno poteva toccarmi il viso. Avevo sempre tanta paura di rovinarmi il trucco e mi guardavo costantemente allo specchio ”, dice Mariah.

Ma quando Mariah iniziò all’Università di Baltimora, tutto cambiò.

Essere gettati in un nuovo ambiente era la cosa migliore che le fosse mai capitata, pensò Mariah.

Fu anche il suo primo passo per parlare delle sue condizioni e di sentirsi a proprio agio nella sua pelle.

Guarda la trasformazione di Mariah mentre racconta la sua storia e si toglie il trucco davanti alle telecamere:

Mariah è stata coraggiosa! Sono così felice che abbia trovato la forza di parlare.

Per favore, condividi questa storia con chiunque tu sappia che si sarebbe ispirato a questa bellissima diciannovenne!