La povera Maya ha passato una vita infernale, sola e chiusa in una discarica per molto tempo

Ci sono molti animali randagi che hanno bisogno di aiuto, ma fortunatamente esistono diversi rifugi e persone di buon cuore che hanno questo importante obiettivo a mente.

Come nel caso di Viktor Lakhill ed il suo team per il salvataggio di animali bisognosi, che salvò una cagna in condizioni sconcertanti.

Maya si trovava sola nella discarica. Viktor Larkhill / Youtube

Il momento del salvataggio

La povera Maya si trovava sola e senza forze, totalmente stremata e affamata, non riusciva nemmeno a muoversi, secondo quanto riferito da WeLoveAnimals, i suoi denti erano marci e tutto il suo corpo era coperto di ferite. La tristezza nei suoi occhi poteva raccontare la storia della sua dura vita per le strade e ha spezzato il cuore dei suoi soccorritori.

L’uomo fece di tutto per aiutarla, dandole acqua e cibo necessarie per rimettersi almeno in forze per poter ritornare a camminare, ma era così debole che ha impiegato del tempo per potersi rialzare.

Viktor Larkhill / Youtube

Dopo averla portata con se, Viktor le fece fare le cure che aveva bisogno, infatti Maya era affetta da malattie quali l’ehrilichiosi e l’anaplasma, causate dall’esposizione a zecche per mancanza di antiparassitari.

Fortunatamente la cagnolina è guarita ed ora ha subito una vera e propria trasformazione, grazie alle cure e ad un approfondito lavaggio, Maya è ritornata la splendida cagna che merita di essere.

Maya deve la vita al suo soccorritore. Viktor Larkhill / Youtube

Per saperne di più sulla sua storia, segui il video qui sotto:

Fonte: WeLoveAnimals