La piccola è nata con le ossa talmente fragili che non può essere toccata, ma ha già iniziato a dare le prime soddisfazioni alla famiglia

Tutti i bambini dovrebbero essere trattati e maneggiati con particolare cura, come nel caso della piccola Mya Honca, le sue ossa erano così fragili alla nascita che potevano rompersi e disintegrarsi al semplice contatto fisico o abbraccio.

I medici hanno riscontrato che l’osteoporosi della bambina è così grave che potrebbe contrarre diverse fratture in tutto il corpo anche solo per una semplice tosse.

Mya Honca, che vive a Hull, in Inghilterra, ha sofferto alla nascita di una rara e fragile malattia ossea che l’ha costretta a trascorrere i primi sei mesi della sua vita sdraiata sulla schiena.

I genitori dovevano prendersi cura e toccare la figlia con grande parsimonia ed è per questo che questa è stata chiamata bambola di porcellana proprio per la sua fragilità. Secondo la rivista Metro , la bambina si era già rotta le ossa mentre era ancora nel grembo materno.

Osteoporosi estremamente grave

La vita di Mya è stata una lotta impegnativa sin dall’inizio, ma i suoi genitori stavano cercando tutte le informazioni utili per aiutarla a rafforzare le ossa e darle una possibilità di una vita normale.

Poiché le ossa delle gambe di Mya sono così fragili, si sono concentrati sul rafforzamento di questo muscolo in modo che possano sostenere molto più peso del solito. Dopo alcuni mesi di riabilitazione, i genitori erano davvero soddisfatti della felicità quando finalmente videro i risultati.

Foto: South West News Service

La tosse può spezzarti la schiena

Quando finalmente è arrivato il momento tanto atteso, i genitori di Myan, Emma e Louis, erano pronti a registrare tutto con la telecamera.

Consideriamo questo un traguardo importante e un tema celebrativo, ma allo stesso tempo fa paura vedere Mya in piedi, ha detto la madre alla rivista Metro.

– Più diventa indipendente, più è probabile che si faccia del male, cosa che, tuttavia, non possiamo evitare indefinitamente. È solo un brutto fatto della sua vita.

Tuttavia, secondo Emma, ​​la bambina ha un ottimo atteggiamento e nonostante la sua situazione difficile, sorride quasi costantemente.

Foto:  YouTube

Nelle riprese fatte dai genitori, puoi vedere come Mya, che ha anche due fratelli maggiori, si alza con estrema felicità.

– Quando abbiamo visto Mya alzarsi in piedi per la prima volta, è stata un’esperienza straordinaria.

“Lei non ha paura”

Quando Emma era nella sua ventesima settimana di gravidanza, ha sentito su un’ecografia che il femore di Mya nell’utero si era rotto. A quel tempo, nessuno sapeva ancora cosa lo stesse causando.

Ma il tutto si è scoperto solo alla nascita di Maya lo scorso maggio che le è stata diagnosticata una malattia chiamata Osteogenesi Imperfetta , o malattia congenita del tessuto connettivo.

La malattia colpisce circa 6 bambini su 100.000 nati in tutto il mondo.

Screenshot /  YouTube

Sebbene i genitori ora abbiano paura di dove i piedi del Maya porteranno la piccola, la bambina stessa non ha mostrato alcuna paura. Al contrario, Mya è molto fiduciosa ed entusiasta di aver mosso i suoi primi passi.

– Non ha paura, il che è meraviglioso, ma allo stesso tempo mi spaventa, dice Emma.

– Non voglio che abbia paura del mondo, ma voglio che viva il più bene possibile.

Che adorabile bambina. Mandiamo forze insieme per tutta la famiglia e Maya in particolare per il futuro.

Ci auguriamo che tu abbia la possibilità di una vita normale e sicura.