La nonna materna è una figura importante e indispensabile per i bambini, come farebbero senza?

Dei recenti studi hanno dimostro che tra tutti i nonni, la nonna materna è la figura che più incide sull’educazione dei nipoti; in particolare, uno studio condotto da Ifefromm, evidenzia come le mamme siano maggiormente propense ad affidare i bambini alle cura della propria madre.

Sembra che l’asse della famiglia post moderna non è tanto coniugale quanto materno, in particolare, femminile, Silvia Vegetti Finzi conferma:” Conclusi i compiti educativi, venuta meno la necessità di regolare, terminata la responsabilità genitoriale, nasce tra le 2 donne un inedito sentimento di amicizia. Venuta meno la rivalità edipica descritta da Freud, per cui la figlia rimproverava la madre di averla fatta femmina, cioè al sesso socialmente svantaggiato, i loro rapporti sono diventati fluidi e gli scambi felici”.

Grazie alla nuova alleanza tra madre e figlia che i nipoti percepiscono la nonna materna come una figura di fiducia rispetto ad altri parenti, a cui rivolgersi in caso di assenza della mamma.



Le nonne materne che partecipano all’educazione dei nipoti hanno un ruolo costruttivo, le nonne che sostituiscono i genitori in tutto e per tutto, invece, possono provocare effetti negativi.

La nonna materna, nei primi giorni di vita del bambino, aiuta la mamma a entrare nel ruolo del genitore, assistendola in tutte le fasi.

Insomma, è chiaro come la nonna materna sia un figura indispensabile e di grande importante per il bambino, un porto sicuro dove andare, quando la propria mamma è assente.

Fonte: http://www.thesocialpost.it/2016/12/27/nonna-materna-figura-importante-famiglia-bambini/