La mappa che ti rivela che tipo di dolore hai e a cosa è associato

Il portale sulla salute Tuttasalute.net ha riportato una teoria che dimostra come il nostro stomaco sia una mappa sui possibili disturbi del nostro organismo, individuando il rapporto tra i vari sintomi specifici di questa parte del corpo e i possibili problemi collegati.

Il mal di stomaco può dipendere dalla stitichezza, da infiammazione delle vie urinarie o altre malattie, sono poche le persone che sanno della relazione tra il punto preciso in cui inizia il dolore e la malattia.

Se il mal di stomaco è a sinistra si potrebbe trattare di pancreatite, se compare all’inizio delle stomaco potrebbe essere ulcera, mentre nella parte destra il fastidio può segnalare possibili problemi di pancreas, reflusso gastroesofageo e calcoli biliari. I dolori che compaiono al centro solitamente si collegano a bruciore di stomaco, ulcera o ernie epigastriche.

Il dolore al fianco sinistro può far pensare al colon irritabile o problemi all’intestino, o ancora, ad un problema renale. I calcoli renali si manifestano solitamente nella parte sinistra centrale.


Se il dolore compare a destra si può trattare di infezione delle vie urinarie o più semplicemente stitichezza; esistono altre patologie, che coinvolgono la parte bassa e centrale dello stomaco: si tratta di patologie ginecologiche, diverticoli e colite. Se il dolore è vicino all’ombelico potrebbe trattarsi di problemi di pancreas, ernia o ulcera.

Come specificato dal sito da cui abbiamo tratto la fonte, il mal di stomaco può essere un dolore riflesso di altri organi come reni o ovaie, per questo motivo la mappa allegata all’articolo è indicativa e serve solo a farsi un’idea ma è importante recarsi dal medico in presenza di fastidi di qualsiasi genere.

Se il dolore compare a destra dello stomaco si potrebbe essere in presenza di un’infezione alle vie urinarie o, molto più semplicemente, di stitichezza.

Fonte.