Pubblicità
Categorie: Salute

LA MANOVRA DA CONOSCERE PER SALVARE LA VITA AI PROPRI CANI E GATTI IN CASO DI NECESSITA’

Può succedere che il nostro animale domestico abbia bisogno di manovre di rianimazione, conoscerle è importante in caso di emergenza e come primo intervento.

Pubblicità

Una di queste è la manovra Rcp ( manovra di rianimazione cardio-polmonare), ecco i passaggi da eseguire:

Controllare il respiro e il battito cardiaco.

Pubblicità

Controllare se nell’animale è presente pulsazione cardiaca usando indice e medio, se non c’è ne respirazione ne battito cardiaco, iniziare immediatamente la Rcp.

Girare l’animale sul suo lato destro e poniamo le mani sulle costole, nel punto in cui la zampa anteriore si unisce al torace e iniziamo le compressioni. Se il battito è presente non procediamo con le compressioni.

Pubblicità

Altri segnali sono:

  • Gengive e bocca grigiastre
  • Pupille dilatate che non rispondono alla luce
Se l’animale non respira procedere con la respirazione artificiale:

Cani e gatti di piccola taglia: appoggiamo le labbra sul loro naso e bocca e soffiamo aria

Cani e gatti media e grande: appoggiate le labbra sul loro naso e soffiate aria.

Per un gatto o un cane di taglia piccola ( sotto i 14 kg) premete il torace di circa 1-2,5 cm.

Per un cane di taglia media o grande ( con peso minore di 40 kg) premete il torace di 2,5-7 cm.

Per un cane di taglia gigante ( sopra i 40 kg) procedete con 10 compressioni e respiro artificiale. Premete il torace di circa 2,5-7 cm.

Ripetere la procedura e poi controllare il battito dopo un minuto e poi ogni qualche minuto. Ripetere la manovra fino a quando il battito non riprende e l’animale inizia nuovamente a respirare. Interrompere la manovra di rianimazione dopo venti minuti.

La manovra di Heimlich

Se l’animale non riprendere a respirare, vuol dire che le vie respiratorie potrebbero essere ostruite: prendiamo il cane o il gatto e giriamolo al contrario e in modo di avere il suo dorso contro il petto. Incrociamo le mani appena sotto la sua cassa toracica, usiamo tutte e due le mani, procediamo con cinque forti pressioni sull’addome.

Controlliamo che nella sua bocca o nelle sue vie respiratorie la presenza di qualche corpo estraneo che provoca l’ostruzione, in caso ci sia, procediamo alla rimozione e poi con altri due respiri artificiali.

FONTE

Redazione DonnaWeb

Condividi
Pubblicato da
Redazione DonnaWeb

Articoli recenti

Caso Pipitone, l’ex pm: “Denise è viva, l’ho trovata ed ha una figlia”

Il 2021 ha rimesso in discussione il caso Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel 2004…

Giugno 14, 2021

Matteo Bassetti riceve continui insulti e minacce, il virologo sta prendendo provvedimenti

Da quando è iniziata la pandemia Matteo Bassetti è sempre stato ospite di numerosi programmi…

Giugno 14, 2021

Diletta Leotta e Can Yaman insieme alla partita inaugurale di euro 2020

Ieri sera è ufficialmente iniziato il campionato europeo di calcio chiamato Euro 2020, doveva prendere…

Giugno 12, 2021

Michele Merlo, svelate le cause della morte, ecco i risultati dell’autopsia

Pochi giorni fa ci ha lasciati un cantante che aveva davanti a se una lunga…

Giugno 12, 2021

Ecco perchè Enula si dipinge le mani e il viso

Si è concluso da poco il talent show più amato in Italia, stiamo parlando ovviamente…

Giugno 9, 2021

Laura Pausini pubblica le sue foto da piccola, l’avreste riconosciuta?

Laura Pausini, cantante italiana di grande successo, ultimamente ha avuto un attacco di nostalgia, come…

Giugno 9, 2021