DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 2, 2020

Redazione DonnaWeb

La mamma single adotta una bambina, poco dopo scopre qualcosa che la stravolgerà

Il matrimonio di Katie Page è naufragato quando lei aveva solo 30 anni, decise così di prendere in mano la sua vita da sola e guidarla verso una direzione completamente diversa da quella che si aspettava.

Si trasferì a vivere in una nuova casa in Colorado e cambiò laboro, decise anche di adottare un bambino, un gesto sicuramente nobile.

Sul suo blog, Katie aveva già affrontato il suo problema di infertilità e aveva sempre preso in considerazione l'adozione.

Pubblicità

Nel 2016 Katie venne a sapere da un assistente sociale che un bimbo di soli 4 giorni era stato abbandonato in un ospedale vicino, non aveva ancora nemmeno un nome.

Katie lo vide come un segno dal cielo e decise adottarlo. Ha tenuto con se il piccolo Grayson, il nome che lei gli ha dato, per 12 mesi, dopo questo periodo il tribunale aveva revocato i diritti dei genitori biologici e così Katie ottenne la piena custodia del bambino per poterlo adottare liberamente.

Tutto ciò ha supportato Katie nella sua scelta di essere madre, quindi ha deciso di adottare nuovamente. Il piano è di aspettare qualche anno in modo che lei e Grayson siano ben integrati nella loro vita insieme.

Ma il destino scelse al posto suo, dopo un mese dall'adozione di Grayson un altro assistente sociale si fece avanti per proporle un altro bambino abbandonato in ospedale bisognoso di cure urgenti. 

"Durante i successivi dieci minuti e successive telefonate che ho fatto quel pomeriggio, ho continuato a dire la frase" So di essere pazza, ma Dio mi dice di dire SÌ ", Lei spiegò.

Poche ore dopo Katie incontrò una bella bambina di nome Hannah, solo dopo che la guardò un pò più da vicino si rese conto di una cosa che la stravolse, guardando il braccialetto al polso della piccola notò che il nome della madre biologica era lo stesso di quello sul braccialetto di Grayson.

Katie decise di interessarsene e scoprì che la madre della bambina aveva la stessa data di nascita di Grayson.

Katie raccontò la singolare storia sul sul blog scrivendo che Grayson era un adorabile bimbo afroamericano con pelle scura e capelli ricci neri mentre la bimba ha la pelle bianca e i capelli lisci biondo ramati.

Dopo aver pensato tanto decise di fare un test del DNA che ha confermato che Grayson e Hannah erano fratello e sorella!

Se la piccola fosse stata affidata ad un'altra famiglia non avrebbe mai conosciuto suo fratello e lui la sorella.  Era accaduto un miracolo!

Nel dicembre 2018, Katie ha formalizzato l'adozione di Hannah all'interno della sua famiglia.

E' una storia bellissima e credo fortemente nel destino, certe cose non capitano senza un motivo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram