La mamma lancia l’avviso, dopo che il figlio di due anni ha rischiato di soffocare mangiando qualcosa che viene spesso ingerito da tutti i bambini

Un bambino di due anni ha dovuto combattere per la sua vita dopo essere stato soffocato dalle noccioline durante un viaggio di famiglia – e ora è stato soprannominato un “miracolo ambulante”.

Mamma Grace Healy lo guardò con orrore quando suo figlio David iniziò a tossire e soffocare dopo aver “riempito” la bocca di noccioline.

Iniziò a dare piccoli colpi sulla schiena ma lui non riusciva ancora a respirare e stava iniziando a diventare blu in faccia.

Grace, un’infermiera di Douglas a Co Cork, in Irlanda, ha quindi iniziato a eseguire numerosi trattamenti sul bambino nel tentativo disperato di salvargli la vita mentre la quantità di ossigeno andava via via calando, ha riferito CorkBeo .

Dopo averlo portato di corsa in ospedale, i medici hanno trovato quattro noccioline e frammenti interi nel suo polmone sinistro.

David ha trascorso 18 giorni in terapia intensiva in un ospedale di Dublino (Immagine: Irish Mirror WS)

David ha subito diverse operazioni e ha trascorso 18 giorni in terapia intensiva, ma ora si sta riprendendo a casa ed è in buona salute.

I medici dicono che è fortunato ad essere vivo.

La famiglia era in viaggio per Co Kerry quando David vide la morte in faccia.

Grace ha detto: “David ha preso una grossa confezione di noccioline e le stava mangiando con velocità. Tende sempre ad essere così veloce quando mangia qualcosa che gli piace, in generale si riempie completamente la bocca di cibo.

“Ho detto a mio marito che dobbiamo portare via la busta di noccioline perché se ne mette così tanti in bocca arriverà a si strozzarsi.

David (secondo a sinistra) è tornato a casa con suo padre, suo fratello e sua madre Grace (Immagine: Irish Mirror WS)

“Prevedevo che avrebbe pianto se avessi cercato di togliergli le noccioline, quindi gli ho offerto un po ‘di cioccolata in cambio della vusta.

“Beh, cominciò a piangere, ma prima di provare a piangere, inspirò a fondo.

“Iniziò a tossire, così decisi di dare piccoli colpi sulla schiena. Un sacco di noccioline caddero dalla bocca.

“Ma non riusciva ancora a respirare e stava diventando blu abbastanza rapidamente, quindi ho fatto chiamare l’ambulanza a mio marito e ho continuato a fare un altro paio di cicli con i colpi alla schiena ma il suo colore stava peggiorando, quindi ho fatto alcuni cicli più misti con compressioni toraciche.

“Poi la mia peggior paura, è svenuto senza dar più segni di vita.

“Ho fatto riagganciare mio marito e siamo andati di corsa al Kerry General Hospital perché non volevo perdere tempo ad aspettare un’ambulanza.”

David è stato trasferito dall’ospedale di Tralee al Crumlin Hospital di Dublino, dove i medici hanno eseguito un’operazione salvavita.

Grace ha detto: “I livelli di ossigeno di David stavano calando rapidamente. A Crumlin aveva una radiografia del torace che non mostrava alcuna entrata d’aria nel polmone sinistro.

“Un consulente medico, il signor Russell, è stato chiamato dall’ospedale di Temple Street per aiutare con il caso di David e siamo così grati perché ha salvato la vita di mio figlio.

“Ci ha detto che è stato il caso più difficile in tutti i suoi 23 anni di chirurgia.

“Hanno trovato quattro noccioline intere nel polmone sinistro e altri frammenti di arachidi. Continuava a ripetere quanto fosse stato fortunato a sopravvivere all’intervento.”

Ha aggiunto: “Un paio di giorni dopo lo hanno svegliato dal suo ventilatore e respirava senza il tubo. I dottori erano sicuri che stesse bene e lo trasferirono in un reparto principale.

Noccioline (Immagine: Getty)

“Durò tre ore nel reparto prima di essere riportato di nuovo in terapia intensiva. Si deteriorò rapidamente e il polmone destro stava avendo dei problemi.

“Un altro intervento chirurgico con più complicazioni di quelle che potevamo immaginare, ma fortunatamente si dopo alcuni giorni si è svegliato ed ora respira da solo.”

David si riprese in ospedale e dopo 18 giorni fu rilasciato.

Grace ha detto: “Un pieno recupero grazie a Dio. È incredibile che non abbia problemi cognitivi. Tutte le volte che è stato senza ossigeno, un miracolo ambulante.

“Non possiamo credere che sia a casa e in buona salute. Siamo così fortunati.

Noci e arachidi possono essere somministrate a un bambino di circa sei mesi – a condizione che non siano allergiche – purché siano schiacciate, macinate o con una noce liscia o burro di arachidi.

Cosa fare se un bambino soffoca

Un bambino che soffoca potrebbe stringersi al petto o al collo e non sarà in grado di parlare, respirare o tossire, dice la Croce Rossa .

Offre i seguenti consigli per aiutare un bambino che soffoca.

1. Colpi di schiena

Dare fino a cinque colpi alla schiena saldamente tra le scapole per creare una forte vibrazione e pressione nelle vie aeree che potrebbero aiutare a rimuovere il blocco.

2. spinte addominali

Se l’oggetto non viene rimosso dai colpi alla schiena, rinuncia a cinque spinte addominali tenendo il bambino intorno alla vita e tirando verso l’interno e verso l’alto sopra l’ombelico.

Le spinte spremono l’aria dai polmoni per rimuovere il blocco.