DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Agosto 2, 2019

Redazione DonnaWeb

La mamma è costretta a partorire sul pavimento dell'ospedale - immagini forti

Dare vita ad un altro essere è un'esperienza meravigliosa, unica e incomparabile, la stessa che molte donne hanno avuto la fortuna di vivere, ora le fotografie che vedrete sono state pubblicate nella rete e hanno avuto un forte impatto su tutto il mondo.

Jes Hogan è la madre di sei figli e recentemente ha condiviso la storia della sua nascita con diverse fotografie, scattate dal fotografo Tammy Karin.

La mamma racconta che suo figlio Max stava già impiegando molto tempo per nascere e sebbene avesse delle contrazioni, il piccolo non voleva ancora conoscere il mondo esterno. Quando meno se lo aspettavano, il bambino decise che era tempo di incontrare i suoi genitori, si fecero prendere dal panico e si spaventarono al pensiero che non sarebbero arrivati ​​all'ospedale perché le contrazioni stavano diventando sempre più forti. Per un momento pensarono che sarebbe nato a casa, ma Travis, marito di Jes, si affrettò più che poteva e in breve tempo erano già all'ospedale,  avevano dato preavviso al fotografo Tammy perché volevano documentare la nascita.

"Non appena sono uscito dalla macchina ho iniziato a urlare che il bambino stava già uscendo, quindi Travis ha agito rapidamente per portarmi al reparto emergenza", dice Jes.

TAMMY arrivato quasi contemporaneamente siamo pronti a documentare la nascita, tuttavia, per nostra sfortuna non c'era nessuno ad aiutare me . Qui conta quando ho sentito la testa del bambino preme il mio corpo, ho subito tolto i pantaloni e si chinò per sentire la sua testa con la mano. Poi ho chiesto a mio marito quasi come un comando per prendere esso senza esitazioni e lo ha fatto, quindi ho potuto sentire il mio corpo naturalmente espulso il resto della sua testa , ha detto Jes.

 Jes dice che tutto è accaduto così velocemente nel corridoio di emergenza che non si è neppure accorta che il fotografo ha scattato una foto dopo l'altra tra le infermiere che l'hanno aiutata.
Pubblicità

E' stata una nascita folle, ma anche perfetta, questo non è stato nulla di quel piano, ma è stato molto meglio, senza farmaci o medici, ma per fortuna un bambino sano. La gente ci hanno sostenuto incredibilmente, questo è stato meraviglioso e soggiorni nei miei ricordi per sempre ha detto che la madre orgogliosa.

ATTENZIONE : le immagini possono essere considerate forti.

Successivamente, ti mostriamo le fotografie di cui tutti parlano , un parto insolito e, fortunatamente, tutto è andato alla perfezione:

Eccolo, ho commentato quando ho sentito la testa del bambino premere sul mio corpo, mi sono subito tolto i pantaloni e mi sono chinato per sentire la sua testa con la mia mano.

Le infermiere del Kansas aiuteranno Jes. 

"Potevo sentire come il mio corpo ha naturalmente espulso il resto della sua testa ", disse Jes.

Risultati immagini per Jes Hogan

"A un certo punto tutto sembrava confuso, non mi ero nemmeno reso conto che mi stavano aiutando, potevo solo pensare di spingerlo ancora una volta."

Risultati immagini per Jes Hogan

"L'infermiera ha rimosso con attenzione il cordone ombelicale dal collo del mio bambino quando la sua testa è uscita completamente ", ha detto Jes.

Risultati immagini per Jes Hogan

Infermiera che chiede più supporto per partecipare ad entrambi.

Infine, Jes potrebbe tenere il suo piccolo Max tra le sue braccia.Risultati immagini per Jes Hogan

Fortunatamente, il fotografo è riuscito a catturare ogni momento di questa nascita. 

"Il nostro Max ha pianto solo un po 'ma poi è rimasto calmo sul mio petto."

"È stato un parto pazzo ma anche perfetto". 

"Questo non è stato nulla che ho in programma, ma è stato molto meglio, senza farmaci o medici, ma per fortuna un bambino sano".

Max pesava 2,9 kg e misurava 50 centimetri; il nostro unico bambino, il nostro ultimo bambino. "

Le ragazze erano molto felici per l'arrivo del loro fratellino.

Fortunatamente le cose andarono bene è bello vedere tutta la famiglia insieme, non credi? Vi auguriamo tanta felicità e felicità.

Cosa ne pensi di queste immagini scioccanti? 

Fonte consultata: Newsner

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram