DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 9, 2020

Redazione DonnaWeb

La madre va a prendere la figlia a scuola, la trova in lacrime e scopre una prigione a scuola

Quando lasci tuo figlio a scuola, ti aspetti che vengano istruiti in modo che quando diventeranno adulti sapranno comportarsi ed essere un buon esempio per tutti.

Naturalmente, una detenzione può essere corretta quando un bambino si comporta male. Tuttavia, speriamo che non succeda in altre parti del mondo.

Nessuno dei genitori vorrebbe ricevere una chiamata dall'insegnante che dice loro che il loro bambino ha un serio problema.

Pubblicità

Quando Connie Ramstad, madre di Alegra di 8 anni, ha ricevuto una telefonata dalla scuola che le diceva che sua figlia si era comportata male, era arrabbiata e delusa, come dice The Denver Channel .

Avrebbe minacciato un altro studente, e non era così che Connie allevava sua figlia.

Quando è arrivata a scuola per prendere sua figlia, tuttavia, rimase sotto shock. Prima di tutto, non sembrava che Alegra stesse minacciando nessuno, doveva difendersi dopo essere stata vittima di bullismo.

Inoltre, non era in detenzione. Era rinchiusa in qualcosa che sembrava una vera cella di prigione.

La scuola chiamò la stanza "stanza di detenzione", ma in realtà era una cella di 1,2 x 2,4 metri.

Indipendentemente dal fatto che sia giusto che Alegra sia detenuta o meno, non è mai bene per una scuola arrestare effettivamente un bambino.

Alegra pianse per ore dopo che sua madre la prese in braccio e rimase a casa per tre giorni da quando era stata traumatizzata. La mamma ha portato sua figlia fuori dalla scuola dopo l'incidente.

Che ne pensi? Va bene per una scuola arrestare un bambino? 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram