La madre porta in aereo la figlia di 4 mesi – Quando inizia a distribuire dei bigliettini i passeggeri restano senza parole dal contenuto scritto….

Chiunque abbia mai preso cura di un bambino piccolo saprà quanto può essere impegnativo.

Ora immagina di provare a portare quel bambino in un altra parte del mondo. Forse alcuni di voi hanno avuto esperienza, e se siete uno di quelle, allora probabilmente saprete che un viaggio in aereo può essere un viaggio molto problematico.

Una giovane madre certamente anticipò il problema quando salì a bordo di un volo diretto dall’altra parte del mondo. Era molto preoccupata del disagio che avrebbe causato la sua bambina, infatti avrebbe disturbato tutti gli altri passeggeri con i continui pianti, quindi prese in mano la situazione e si comportò in un modo che ora è diventato un titolo di molti giornali e riviste online ..

la mamma distribuisce chicche
Facebook / Dave Corona

Dave Corona è stato uno dei passeggeri a bordo del volo da Seoul, Corea del Sud a San Francisco, negli Stati Uniti, il 12 febbraio di quest’anno. Il volo era programmato da dieci ore e non c’era quasi un posto libero da trovare.

Mentre Dave saliva a bordo, notò una giovane mamma con la sua bambina, di appena 4 mesi, e così sarebbe stato perdonato per essersi aspettato un lungo volo pieno di urla e pianti. Ciò che non si aspettava, tuttavia, era una borsa di caramelle posizionata sul suo sedile.

bambino sull'aereo
Facebook / Dave Corona

All’interno della borsa c’erano un paio di tappi per le orecchie e un assortimento di caramelle coreane. Accanto c’era una nota adatta a sciogliere i cuori.

Nel bigliettino c’era scritto: “Ciao, sono Junwoo e ho 4 mesi. Oggi vado negli Stati Uniti con mia mamma e mia nonna per vedere mia zia. Sono un po’ nervosa e spaventata perché è il mio primo volo nella mia vita, il che significa che posso piangere o fare troppo rumore. Proverò a fare piano, anche se non posso fare promesse. Per favore scusami. Mia mamma ti ha preparato delle piccole buste! Con alcune caramelle e tappi per le orecchie. Si prega di usarlo quando sono troppo rumorosa. Godetevi il viaggio. Grazie. :)”

Facebook / Dave Corona

Ovviamente il gesto è stato ben accolto da quelli a bordo. Ammettiamolo, quante persone farebbero di tutto per assicurarsi che gli altri passeggeri non vengano disturbati? Soprattutto quando significava costruire 200 bigliettini con relativi “regalini”!

È anche emerso che Dave era in realtà un cameraman che lavorava per la KGO-TV a San Francisco. Ha condiviso la sua storia online e ha suscitato molta attenzione, con persone che lodano ampiamente le azioni di questa donna. I tappi per le orecchie non erano nemmeno necessari: la bambina ha dormito profondamente durante l’intero volo.

Sono piccole nozioni come questa che fanno molto per ripristinare la mia fiducia nell’umanità. Avere considerazione per coloro che ti circondano è una qualità estremamente sottovalutata, e quella che può inviare increspature più di quanto si possa pensare!

Questa storia mi ha sicuramente fatto sorridere. Il gesto della donna era piccolo, ma sicuramente lasciò un’impressione duratura ai presenti.

Condividi questo articolo se pensi che il suo atto di gentilezza debba essere usato come esempio per tutti.