La madre lascia la figlia di 3 anni sola a casa, la trova morta per aver bevuto detersivo

I genitori normalmente sanno qual’è l’ età adatta per lasciare i propri figli a casa da soli. Ma ogni genitore ha un’opinione diversa, ovviamente. Ma l’idea di lasciare soli i nostri figli all’età di 3 anni è completamente impensabile.

Non per la madre in questa storia. In Russia, una bambina è rimasta sola a casa senza acqua. La madre è ora definita”mostro” da tutti.

Maria Plenkina ha lasciato sua figlia Kristina da sola nel suo appartamento mentre stava uscendo. Lo riferisce il quotidiano Metro .

La nonna ha trovato per prima il corpo della bambina mezza nuda. La piccola aveva cercato disperatamente qualcosa da mangiare e aveva bevuto detersivo.

La nonna Irina Plenkina sospettava che sua nipote stesse bene, perché era sempre in contatto con sua figlia. Ma suo nipote era a casa da sola senza che lei dicesse nulla. Riporta TheSun .

Chiamata l’ambulanza

Fu solo quando volle festeggiare il terzo compleanno di sua nipote che trovò il suo corpo senza vita nell’appartamento sporco e freddo della bambina.

La nonna scioccata non aveva assolutamente idea che sua nipote fosse rimasta sola. Chiamò un’ambulanza, ma era troppo tardi per la piccola Kristina.

Irina, con il cuore spezzato, disse che si sarebbe presa cura di suo nipote se l’avesse saputo.

Mi ha mentito. Ha detto che andava tutto bene. Ha mentito a tutti, “Irina ha detto alla corte, secondo The Sun .

Orrore estremo

“Non ho mai osato pensare che Maria avrebbe osato fare una cosa del genere. Se solo l’avessi notato prima, avrei potuto tenere la bambina. “

Maria, la madre della bambina, è stata condannata a una pena detentiva e un’indagine è stata avviata “sull’omicidio con straordinario orrore”, secondo le autorità russe.

Che storia tragica e scioccante. Non riesco proprio a credere che qualcuno possa fare qualcosa del genere con la propria bambina.

Riposa in pace, cara Kristina.