La madre incarcerata chiede al fidanzato come sta sua figlia cresciuta dalla nonna – Scoprono qualcosa di terribile

Tracy Ineichen, 28 anni, è la mamma della piccola Brier, che ha 1 anno.

Sfortunatamente, c’è stato un periodo nella sua vita in cui non era in grado di prendersi cura della sua cara figlia; ha dovuto scontare il carcere per un reato minore.

Mentre era rinchiusa, Brier andò a vivere con sua nonna, Annette.

Tracy si sarebbe presto preoccupata quando sua madre non era venuta a visitarla come previsto. Quando non sentì nulla da una settimana, cominciò a farsi prendere dal panico.

Di conseguenza, chiese al suo ragazzo, Anthony Waldo, di controllare sua figlia e sua madre. Niente avrebbe potuto prepararlo per quello che avrebbe trovato …

Facebook / Brier Rose

Una triste situazione

Era il 14 novembre quando Anthony visitò la casa in cui vivevano Annette e la figlia di Tracy.

Ma nel momento in cui varcò la soglia, notò che qualcosa non andava. Ben presto si scoprì che Annette, 58 anni, era morta in camera da letto.

Nel frattempo, la piccola Brier era bloccata nella sua culla – era gravemente malnutrita e disidratata.

La polizia ha stimato che la bambina era rimasta sola per almeno tre giorni, anche se potevano essere anche di più.

Stare giorni senza cibo o acqua per un bambino di un anno è devastante.

La speculazione suggerisce che Annette sia morta per cause naturali.

Quando fu trovato Brier, pianse e tese le braccia; era ovvio che voleva essere presa in braccio e confortata.

Anthony si è preso cura di Brier mentre si stava riprendendo, facendo del suo meglio per prendersi cura di lei per ogni necessità mentre la sua compagna rimaneva in prigione.

Non era suo padre biologico, ma ha fatto del suo meglio data la situazione in cui stava vivendo la piccola di 1 anno.

Sono fondamentalmente come il suo padrino“, dice, secondo WVLT.

“Per tutta la sua vita, ovvero i suoi brevi quindici mesi in cui è stata qui, ho cercato di aiutarla.”

Secondo il capo della polizia Tony Crisp, Brier è stata affidata a una nuova famiglia in seguito al tragico evento, quello scelto dai servizi sociali.

Oggi, tuttavia, sembra che Tracy sia stata rilasciata dal carcere e finalmente riunita con sua figlia.

Speriamo che d’ora in poi la mamma continuerà a seguire la legge e assicurerà che sia sempre lì per Brier.

Auguriamo loro tutto il meglio per il futuro: condividi anche tu!

Facebook / Brier Rose