La madre di due figli pensa di essere incinta: invece “partorisce” un tumore che sta per ucciderla

Lauren Knowles era molto felice quando pensava di aspettarsi il suo secondo figlio.

Lei e suo marito, Trent, hanno già lavorato molto con il loro primogenito, ma ciò non ha impedito loro di voler espandere la loro famiglia.

Ma solo sette settimane dopo che il test di gravidanza è risultato positivo, è emersa una verità scioccante.

Una madre di due figli, la scozzese Lauren Knowles ha recentemente vissuto un’esperienza che nessuno avrebbe dovuto affrontare, riporta il Daily Mail.

All’inizio era felice di scoprire di essere incinta, ma dopo solo sette settimane, ha iniziato a sentirsi molto male.

“Dopo aver iniziato a sanguinare, ho fatto ulteriori test ero incinta da avevo sette settimane”, ha detto Lauren al Daily Mail .

Andò in ospedale per un’ecografia – e fu allora che ricevette notizie orribili.

Secondo i medici, Lauren non era incinta, ma stava vivendo una ” gravidanza molare “. Ciò si verifica quando nell’ovulo fecondato è presente un set aggiuntivo di cromosomi parentali.

Il problema può verificarsi durante il concepimento, dove quella che normalmente sarebbe la placenta diventa una massa crescente di cisti.

A peggiorare le cose: le cisti erano maligne.

“Il tumore è cresciuto nel mio grembo proprio come un bambino”, ha detto Lauren al Daily Mail. “Sono stati prodotti gli stessi ormoni e i miei test di gravidanza sono sempre stati positivi.”

Continuava a crescere

I medici hanno quindi iniziato a rimuovere il tessuto canceroso e Lauren ha dovuto sottoporsi a chemioterapia causandole la perdita dei capelli.

Sfortunatamente, il suo tumore ha continuato a crescere ad un ritmo preoccupante.

Un giorno, dopo crampi gravi e dolorosi, Lauren alla fine “partorì” una massa tumorale da sola nel bagno.

“Ho perso tutti i capelli e tre mesi dopo aver iniziato il trattamento, ho espulso la massa in una delle toilette d’ospedale”, ha detto al Daily Mail. “La massa aveva le stesse dimensioni di un bambino di 17 settimane. È stato un grande tumore ad uscire senza alcuna assistenza medica. “

Nonostante la sua paura, era felice: “Ero così sollevata quando ho visto il tumore nel bagno e sapevo che il mio calvario era finalmente finito.”

Il tumore aveva le dimensioni di una pera e Lauren era felice perché sapeva di essere finalmente libera dal cancro.

Anche se i medici l’hanno avvertita di rimanere incinta in futuro, Lauren voleva riprovare.

Le fu consigliato di aspettare almeno un anno prima di provare ad avere figli. Lauren ascoltò i dottori e 12 mesi dopo era incinta di Indi, che ora ha 10 mesi.

“Per tutta la mia gravidanza avevo paura che fosse di nuovo molare”, ha detto al Daily Mail. “Quindi non potevo godermi la sensazione di portare un bambino.”

Ma quando lei e Trent hanno visto la prima ecografia e il battito cardiaco, non è stato possibile fermare le lacrime.

La figlia della coppia, Indi, è nata cinque settimane prima da un parto cesareo. La piccola è arrivata completamente sana e perfetta. La famiglia ha ringraziato che tutto sia andato per il verso giusto.

Il piccolo Indi ha portato molta luce e gioia! La famiglia si è trasferita e vive a Perth, in Australia.

Lauren ora spera che la sua storia possa portare speranza alle persone, anche nelle peggiori situazioni – per far sembrare l’impossibile ancora possibile.

È una madre forte che ha superato questa storia incredibile e improbabile.

Per favore condividi per educare le persone su questo tipo di gravidanza e augurare a questa famiglia il meglio per il futuro!