La madre andò in ospedale per gravi dolori di stomaco – morì a Natale dopo che i dottori sbagliarono la diagnosi

Perdere una persona cara è difficile e una tale tragedia si spera che non arrivi mai. Dopo momenti di tristezza alla fine si ritorna a vivere, anche se non sempre se ne ha voglia.

Recentemente, ci sono state molte segnalazioni di persone in cerca di assistenza medica con i loro sintomi, ma sfortunatamente non hanno ricevuto il trattamento di cui avevano bisogno. Tali incidenti causano molta rabbia nelle persone.

Ashley Meehan si è addormentata il giorno prima della vigilia di Natale. Una donna di 30 anni aveva cercato cure mediche per un forte mal di stomaco, ma il medico ha rifiutato di esaminarla. Il dottore le diede un antidolorifico e le disse di riposare a casa.

La madre di cinque figli è abituata a controlli regolari. Ashley è stata sottoposta ad un controllo scoprendo di avere un cancro cervicale a dicembre 2018. La diagnosi del cancro ha influenzato la vita di tutta la famiglia. Tuttavia, la donna ha avuto un’altra possibilità quando dopo alcuni trattamenti è fuggita dal cancro.

Tuttavia, Ashley non ebbe molto tempo per rallegrarsi poiché le sue condizioni si deteriorarono molto rapidamente. Ad aprile sentì molto dolore allo stomaco e di conseguenza cercò cure mediche. Secondo The Mirror , ha ricevuto antidolorifici per il suo dolore, ma nessuno voleva esaminarla.

Passarono diversi mesi e i dolori di stomaco non si attenuarono affatto. Ashley sentì il dolore intensificarsi di giorno in giorno. La madre di cinque figli aveva dolori costanti allo stomaco e alle gambe. I medici si rifiutarono di fare un’ ecografia o radiografia, anche se aveva una storia medica ricca di eventi spiacevoli.   

La fatale scoperta

La mamma non poteva più aspettare, quindi andò alla clinica oncologica per scoprire la gravità della sua situazione. I dottori scoprirono che il cancro era tornato più forte di prima. Secondo le analisi, la donna aveva solo 6 mesi di vita.

La famiglia voleva rendere memorabile il Natale perché sarebbe stata l’ultima vacanza della madre con la sua famiglia. Ashley si addormentò il 23 dicembre e aveva 30 anni quando morì.

Le cose non dovevano andare così, scrive Peter Potts nella sua pubblicazione.

Avrei desiderato un altro abbraccio e un bacio con il mio tesoro per Natale, scrive Peter.

La famiglia non è mai riuscita a passare l’ultima vigilia di Natale con la madre. Ashley aveva acquistato regali di Natale per tutti i membri della famiglia.

Riposa in pace Ashley Meehan!