La donna vede un “gattino” abbandonato sul ciglio della strada – appena si avvicina per salvarlo, si renderà conto del fatale errore commesso

Una sera Jill Hicks stava guidando la sua auto a casa quando improvvisamente notò qualcosa sul ciglio della strada che le fece fermare immediatamente la macchina.

Un gattino indifeso stava per attraversare una strada trafficata.

Jill fermò la macchina e recuperò immediatamente il gatto. Lo portò a casa sua per aiutarlo, ma quando diede uno sguardo ravvicinato e approfondito del cucciolo, sentì di aver fatto un grosso errore.

Jill Hicks, che vive nel Tennessee, negli Stati Uniti, una sera stava guidando verso casa sua quando improvvisamente notò un gattino sul lato della strada che camminava pericolosamente tra le auto. Hicks decise di portarlo a casa sua, dice The Dodo.

All’inizio, Hicks pensò che il piccolo animale birichino fosse un cucciolo di lepre, ma a un esame più attento, era sicuro che fosse un gattino.

Jill decise di avvicinarsi verso il gatto per portarlo a casa. Ma prima di andarsene, si assicurò che non ci fosse un negozio di animali in cerca del possibile cucciolo disperso sul lato della strada.

Pensavo fosse un gattino che qualcuno aveva abbandonato“, dice Jill a The Dodo.

Tuttavia, portare a casa il cucciolo non è stato facile.

– Quando mi sono avvicinata, ha iniziato immediatamente a salire su di me. Ho dovuto “colpirlo” molte volte per farlo calmare. Finalmente sono riuscito a prenderlo. L’ho messo su un maglione in modo che potesse rimanere calmo, dice Jill.

Una scoperta inimmaginabile

Jill si rese presto conto che avrebbe dovuto trovare una casa per quel gattino abbandonato, così decise di pubblicare su Facebook chiedendo se qualcuno sapeva di chi fosse.

Poche ore dopo quella notte, la vicina di Jill venne a trovarla dopo aver saputo del cucciolo. Quando la vide, Jill rimase letteralmente scioccata quando sentì quello che aveva da dire.

– “La mia vicina ha detto: Penso che questa sia una lince”, dice Jill.

Ebbene sì il gattino in realtà si è rivelato essere una lince.

Jill non voleva tenere l’animale selvatico a casa, ma allo stesso tempo, non voleva lasciarlo solo nella natura. Così decise di tenerlo nel garage di casa sua in modo che non uscisse da solo al freddo. Il giorno dopo chiamò la guardia locale.

Hanno preso la lince nelle loro cure e hanno scoperto che aveva solo 7 settimane. La lince di nome Arwe era impotente e debole, quindi i custodi si sono presi cura di lui fino a quando non riprese tutte le sue forze.

La speranza è che il cucciolo non abbia bisogno di essere curato a lungo prima che possa essere rilasciato di nuovo nella natura. Nei giorni seguenti, il cucciolo ha iniziato a mostrare segni di natura più aggressiva, il che si ritiene significhi che si sta riprendendo.

“Ha rubato parte del mio cuore e sarà sempre nella mia memoria”, dice Jill al Dodo.

Che caso interessante! Ora speriamo che il piccolo si riprenda rapidamente e ritorni nel suo habitat naturale.