La donna si spaventa quando la bambina si rifiuta di nascere, quindi il medico vede i dettagli sugli ultrasuoni e si rende conto del grave pericolo

Accogliere una nuova vita nel mondo è uno dei periodi migliori che puoi vivere nella tua esistenza. Tuttavia, è sia drammatico che rischioso, quindi non è raro che i genitori ansiosi siano preoccupati per la nascita imminente.

Era il fatto che aveva paura degli ospedali e che qualcosa potesse andare storto durante una visita da un medico, tutto ciò fece sì che una donna di 31 anni dalla Russia si rifiutasse di visitare un medico o un’ostetrica durante la sua gravidanza.

Ma con il passare dei mesi della non c’era ancora alcun segno dell’arrivo della bambina, la situazione divenne instabile. Alla fine, è stata costretta a cercare cure mediche … e quando finalmente è arrivata in ospedale, i medici hanno fatto una scoperta scioccante.

ATTENZIONE: contenuti espliciti che potrebbero scioccare i più sensibili.

Fu durante l’ultima primavera che una donna incinta da troppo tempo entrò in un ospedale nella Siberia occidentale, in Russia.

La donna non si fidava degli ospedali e quindi non cercava di evitarli quando possibile. Nessun controllo di routine, nessun ultrasuono, nessuna visita da un medico.

Ma ora aveva raggiunto la 41a settimana di gravidanza – e la bambina non era ancora arrivata. Alla fine sentì il bisogno di andare in ospedale per controllare la situazione.

Ma quando è arrivata in ospedale, i dottori hanno fatto una spaventosa scoperta.

Un’ecografia ha mostrato che la piccola non era nel grembo materno ma nella cavità addominale. Fu una gravidanza extrauterina, nota anche come gravidanza uterina, il che significa che l’ovulo fecondato si incorpora all’esterno dell’utero.

È un evento raro che si verifica solo in circa il 2-3% di tutte le gravidanze. Molto spesso, si verifica nelle tube di Falloppio – ma questa volta l’embrione si è bloccato nella cavità addominale, che è ancora più rara.

Una volta scoperto questo, hanno rapidamente portato la donna in sala operatoria. Era altamente rischioso sia per la donna che per la bambina: ci sono solo una dozzina di casi noti in cui madre e figlio sopravvivono a una gravidanza ectopica semplice.

La donna aveva bisogno di un taglio cesareo per dare alla luce la bambina. Ma anche questa procedura era piena di rischi, poiché la rimozione della placenta poteva portare a una massiccia perdita di sangue.

Per più di due ore, i medici hanno eseguito con cura il difficile intervento chirurgico.

Fu allora che i dottori videro un piccolo miracolo con i loro occhi.

Levarono l’involucro fetale e si sono resi conto che la piccola non stava solo respirando: era assolutamente perfetta e pesava oltre quattro chili!

È stata una nascita incredibile che ha sfidato tutte le probabilità. Secondo i medici, la possibilità di sopravvivenza era solo 1 su 625 milioni!

La madre era così orgogliosa che ha scelto di chiamare sua figlia Veronika, che significa “la vincitrice”!

In un’intervista successiva, ha detto che se mai rimarrà incinta, cercherà sicuramente assistenza medica fin dall’inizio e farà tutti i test necessari.

Grazie all’incredibile salvataggio della figlia, questi medici esperti hanno lasciato un’impressione indimenticabile sulla loro madre!

Puoi guardare il video su questa nascita qui:

Non potevo crederci quando l’ho visto … se anche tu sei colpito dagli incredibili sforzi dei dottori, ti preghiamo di aiutarci a condividere questa storia con la tua famiglia e i tuoi amici su Facebook!