La donna molto triste subito dopo il parto delle gemelle, una bambina nasce con due teste

Quando la donna egiziana di nome Naglaa Mohamed scoprì di essere incinta di gemelli, fu chiaramente molto felice. Nonostante la difficile gravidanza, nessuno sospettava che qualcosa non andasse nei bambini.

Ero così felice di sapere che ero incinta. Ero davvero entusiasta di sapere dei gemelli, dice Naglaa, che era molto stanca ed ha avuto diversi ostacoli durante la gravidanza.

Triste scoperta subito dopo il parto

Alla fine, è stato solo dopo il parto che i medici si sono resi conto, tuttavia, che qualcosa non andava.

– Quando è iniziato il parto, il mio medico mi ha detto: “Darai alla luce alla prima gemella naturalmente, ma la secondo avverrà con taglio cesareo“, ha detto Naglaa mentre era ospite del programma straniero Oprah Winfrey.

Dopo la nascita della gemella sana, i medici hanno iniziato il taglio cesareo e in quel momento hanno fatto un’osservazione spaventosa. Una testa in più era cresciuta dalla testa dell’altro bambino.

Foto:  YouTube / Oprah Winfrey Show

La condizione della piccola Manar era estremamente rara e nascite simili di gemelli siamesi sono state viste solo 10 volte nella storia.

È stato scioccante vedere la mia piccola figlia così. Ero davvero spaventata e preoccupata per lei, dice Naglaa.

La testa in più che è cresciuta nella testa di Manar era un bambino sottosviluppato ma che poteva sorridere e persino battere le palpebre, ma non vivere senza il corpo di Manar.

L’altra estremità reagisce in modo diverso

Il volto del “bambino” che è cresciuto dalla testa di Manar era completamente suo, e il bambino di nome Islam aveva occhi, naso, bocca e cervello. Tuttavia, il bambino era completamente privo del proprio corpo e non poteva sopravvivere senza sua sorella.

Islam reagisce alle cose in modo completamente diverso da Manar. A volte Manar sorrideva, mentre l’Islam piangeva e gridava, dice Madre Naglaa.

Foto: YouTube / Oprah Winfrey Show

La testa in più di Manaar proveniva da un disturbo dello sviluppo del craniopagus parasiticus in cui uno dei gemelli siamesi non ha sviluppato il proprio corpo per se stesso.

Chirurgia pericolosa

Sebbene Manar e Islam avessero entrambi il proprio cervello, condividevano la circolazione sanguigna. Cresciuta alla testa di Manar, Islam assorbiva la forza vitale di sua sorella, il cui corpo era completamente sviluppato. Ciò a sua volta ha causato a Manar gravi problemi di salute nonchè cardiaci.

Foto: YouTube / Oprah Winfrey Show

Dato che Islam non aveva alcuna possibilità di sopravvivere senza un corpo, i medici avevano solo un’opzione. Dovevano separare Manar e Islam chirurgicamente.

È stata un’operazione difficile che non aveva mai avuto successo prima senza che entrambi i bambini morissero.

Foto:  YouTube / Oprah Winfrey Show

Tuttavia, l’intervento chirurgico impegnativo ha avuto successo e Manar è finita nei libri di storia come l’unica bambina che sia mai sopravvissuta a un intervento così difficile.

Puoi guardare l’intervista completa qui

ATTENZIONE – IL VIDEO CONTIENE IMMAGINI CHE POSSONO NON ADATTE AI PIU’ SENSIBILI!

La bambina non è sopravvissuta a lungo

Tuttavia, ci sono state notizie tristi nel 2006 quando Manar, giunta all’età di 2 anni,morì per un’infezione al cervello solo 13 mesi dopo l’intervento. Secondo la BBC , Manar all’inizio si riprese bene dal difficile intervento chirurgico, ma soffrì costantemente di varie infiammazioni e problemi di salute.

È stato ricoverata in ospedale in pessime condizioni. Il suo cervello aveva un’infiammazione molto grave che non poteva essere curata, non c’era purtroppo alcuna speranza, ha detto alla BBC un portavoce dell’ospedale.