La donna dà alla luce due gemelli con la sindrome di Down: i piccoli stanno ispirando il mondo social

Quando vuoi un figlio, chiaramente speri che l’intero processo di gravidanza finisca nel miglior modo possibile.

Perché durante un tale periodo, può sempre venire a complicazioni e fino a quando arriva il giorno della nascita, può succedere di tutto.

Poco più di quattro anni fa, l’americana Julie McConnoel si trovava in una situazione molto travagliata, come riportato dal Bunte .

La madre ha voluto documentare tutta la sua gravidanza sui social e tutto ciò di cui si è occupata durante quei mesi.

In quel periodo Julie venne a sapere che avrebbe dovuto dare alla luce due gemelli maschi sani, ma avrebbero visto la luce del mondo con un cromosoma in più.

Gemelli con sindrome di Down

Quindi, Julie e la sua famiglia avrebbero accolto due bambini con la sindrome di Down.

Ma invece di terminare i suoi post su Instagram, i social media, la madre ha deciso di continuare a riferire sulla sua vita e sulla vita dei suoi gemellini.

Julie afferma durante un intervista

“È la nostra vita, ed è bello avere due gemelli con la sindrome di Down a casa.”

E puoi meravigliarti di tutto ciò sul suo account Instagram ” risate e polpettone “.

Accanto ai gemelli Charlie e Milo, entrambi ora di quattro anni, hanno un altro fratellino di nome Andy.

Ma nella maggior parte delle immagini puoi ammirare i due gemelli mentre padroneggiano la loro vita e tutto ciò che li accompagna.

Attraverso questi post, Julie vuole dimostrare che vivere con i bambini con sindrome di Down può essere normale come con qualsiasi altro bambino.

Se guardi l’account, diventerà tutto chiaro molto rapidamente.

I fratelli sono felici della loro vita

Charlie e Milo sono un cuore e un’anima e ispirano i loro seguaci con foto che li fanno sorridere con visi molto buffi e divertenti

In ogni caso, mostrano quanto si divertono nella vita e la loro madre riesce anche a renderli estremamente autentici.

Con oltre 71.000 follower, l’account è ora cresciuto assumendo dimensioni considerevoli.

Ma ciò non sorprende, perché tra le poco più di 500 immagini che Julie ha caricato sul profilo, il divertimento è quasi tangibile e offre agli utenti molta gioia durante la giornata.

Commenti come “I due sono così carini” o “Quelli sono bambini felici” non sono rari.

Si può solo desiderare che la famiglia continui con questo impegno e mostri al mondo quanto sia bello avere figli con la sindrome di Down.

Attraverso questo account Julie dimostra chiaramente che non vi è alcuna differenza tra i bambini con 20 o 21 cromosomi.

Auguriamo alla famiglia solo il meglio per il futuro.

Condividi questo articolo se sei entusiasta di come Julie e i suoi piccoli vivono la loro vita.