La dieta del riso ti fa perdere fino a 4kg in una settimana

Per perdere peso senza soffrire la fame la dieta del riso è sicuramente indicata, si tratta di un nutriente leggero che si presta a molte ricette light e può essere condito in vari modi.

Seguire una dieta per una settimana a base di riso può far perdere fino a 4 kg, di seguito viene proposto un programma per dimagrire e depurare il corpo.

Piccoli consigli: si consiglia di utilizzare il riso integrale che sazia di più, durante gli spuntini consumare verdura come sedano, carote o uno yogurt. Per condire usare olio extra-vergine di oliva e spezie, limitando l’uso del sale.
Lunedì

Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione.

Pranzo: 150 gr di nasello al vapore, insalata mista (condita con un cucchiaino di olio, limone e sale), due gallette di riso. Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: 70 gr di risotto ai funghi, due frutti di stagione, un vasetto di yogurt di riso.
Martedì

Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione. Pranzo: una vaschetta di fiocchi di latte, uno yogurt al riso, fragole condite con il succo di limone.

Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: Due uova sode con contorno di verdure bollite con 30 gr di riso e insalata mista con un cucchiaino di olio, sale e limone.
Mercoledi
Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione.

Pranzo: 100 gr carne bianca alla piastra, spinaci lessi (conditi con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, limone e sale),due gallette di riso.

Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: 2 pomodori ripieni di riso lessato con verdure, cavolfiore condito con un cucchiaino di olio, un vasetto di yogurt bianco, una galletta di riso.
Giovedì
Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione. Pranzo: 60 gr ricotta, insalata mista (condita con un cucchiaino di olio, sale e limone), 2 fette biscottate integrali.


Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: 80 gr di riso con sugo di pomodoro a crudo, carciofi con due fette di prosciutto crudo conditi con un cucchiaino di olio, sale e limone.
Venerdì
Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione.

Pranzo: 120 gr bresaola e rucola condita con un cucchiaino di olio, sale e limone, 2 gallette di riso. Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: 80 gr di risotto con pomodoro e funghi, finocchi al vapore, un vasetto di yogurt al riso.
Sabato
Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione. Pranzo: 60 gr di riso con 50 gr di tonno al naturale, peperoni alla piastra (conditi con un cucchiaino di olio, sale e limone).

Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: minestrone di verdure, carote alla Julienne con un cucchiaino di olio, sale e limone, un vasetto di yogurt bianco, 3 gallette di riso.
Domenica
Colazione: un bicchiere di latte scremato con un cucchiaino di zucchero, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un thè.

Spuntino: 150 gr di frutta di stagione.

Pranzo: 60 gr risotto allo zafferano, insalata mista (condita con un cucchiaino di olio, limone e sale), 1 fetta biscottata integrale.

Merenda: 150 gr di frutta di stagione.

Cena: 150 gr petto di pollo o tacchino alla piastra, spinaci crudi conditi con un cucchiaino di olio, sale e limone.

Fonte

Per noi è molto importante ricordarti che:

Ogni notizia o consiglio su diete o regimi alimentari contenuti nel sito www.donnaweb.net devono intendersi al solo scopo informativo.
Tali informazioni non devono mai sostituire la consulenza personalizzata di un medico dietologo o nutrizionista. Pertanto, ogni decisione presa sulla base di queste indicazioni dev’essere intesa come personale e secondo propria responsabilità.
Un programma alimentare indicativo infatti, non può in ogni caso sostituirsi alle scelte del Medico, che rimane sempre il decisore ed il responsabile finale.

La proprietà del sito e la redazione, non si assumono alcuna responsabilità in caso di omissioni di informazioni, refusi,  errori di trascrizione nè per eventuali danni fisici o psicologici derivanti dall’interpretazione errata e personale di ciò che è pubblicato sul portale.