La coppia viene sorpresa a fare l’amore in un parco pubblico, ma la punizione del giudice sconvolge l’intera corte

Gli imputati che entrano in aula e incontrano il giudice Michael Cicconetti a Painesville, Ohio, Stati Uniti, non sanno mai cosa aspettarsi.

Per 21 anni, questo giudice carismatico ha praticato qualcosa che chiama “giustizia creativa“, in cui dà punizioni inaspettate ma adeguate a coloro che sono stati giudicati colpevoli.

Si potrebbe dire che Michael Cicconetti modella un po ‘le sue decisioni sulla filosofia di “Occhio per occhio, dente per dente”.

© Facebook / Michael Cicconetti

Il giudice e padre di cinque figli Michael Cicconetti spesso consente ai pubblici ministeri di decidere le proprie sentenze. Le scelte di solito cadono tra la prigione e una qualsiasi delle punizioni alternative inventive di Cicconetti.

Dal 1994, Michael Cicconetti è stato rieletto con successo, principalmente a causa delle sue azioni popolari e della condanna speciale.

Ecco i suoi giudizi più insoliti:

1. Una coppia è stata portata in tribunale dopo essere stata sorpresa a fare l’amore in un parco pubblico. La punizione? Hanno dovuto pulire l’intero parco, compresi tutti i preservativi usati. Dovevano anche comprare un annuncio sul giornale locale chiedendo scusa a tutta la città ed a tutti coloro che avevano visto il loro “spettacolo”.

©  Flickr / PabakSarkar

2. Una donna ha lasciato 35 gattini da soli in una foresta in inverno. Oltre a far pagare una multa alla donna, il giudice Cicconetti le diede anche un assaggio della propria medicina. La costrinse a passare una notte nei boschi a metà novembre, senza cibo, acqua o tenda. Ma poiché la temperatura calò bruscamente quella sera, il giudice Cicconetti fu indulgente: permise alla donna di accendere un fuoco.

© Flickr

3. Un uomo ha insultato la polizia e li ha chiamati “maiali“. Come punizione, ha dovuto stare in piedi all’angolo di una strada con un maiale di 170 kg e tenere con un cartello che diceva “Questo non è un ufficiale di polizia”.

© Geograph

4. Un autista ubriaco fu mandato all’obitorio più vicino come punizione. Mentre era lì, è stato costretto a guardare i corpi delle due vittime dell’ incidente causato da lui stesso.

© Flickr

5. Una donna è stata condannata per non aver pagato un taxi. La punizione? Dovette camminare per più di 48 km, l’esatta distanza percorsa in taxi.

© Flickr

6. Un uomo ha rubato una scatola piena di denaro appartenente all’esercito per aiutare i senzatetto. La sua condanna? Ha dovuto trascorrere una giornata senza fissa dimora per strada.

© Flickr

7. Due adolescenti sono stati giudicati colpevoli di aver scritto 666 su una statua di Gesù da un presepe locale. Il giudizio? Furono costretti a condurre un asino per la città mentre erano vestiti da Maria e Giuseppe.

© Pixabay

Giustizia creativa

Secondo Cicconetti, il 90 percento delle persone che hanno ricevuto la sua “giustizia creativa” non siano più state arrestate. Sembra che tali punizioni, funzionino vero?

Per favore condividi questo articolo se pensi che questo giudice stia facendo la cosa giusta!