La chiamavano la Nostradamus dei Balcani, Baba Vanga aveva predetto vari avvenimenti, ecco cosa accadrà nel 2016 e non solo

La donna in questa foto si chiamava Baba Vanga Pandeva, nacque il 31 gennaio del 1911 e morì l’11 agosto del 1996, visse in Bulgaria a Petrich. Fu sepolta nel cimiero della Chiesta di San Petca.

Era molto appassionata di politica, nacque nel territorio della Macedonia, la terra che fece da discordia tra Grecia, Bulgaria, Serbia e Turchia; visse il dramma della guerra mondiale, in cui bulgari e serbi lottarono su fronti opposti.

Secondo la storia, lei sarebbe riconosciuta come una delle più grandi visionarie del ‘900 per la precisione con la quale anticipò alcuni eventi mondiali.



Era conosciuta coma la “Nostradamus dei Balcani”. Baba aveva previsto l’avanzata dell’ISIS. Secondo la veggente, nel 2016 ci sarà un’invasione dell’Europa da parte di alcuni estremisti islamici.

Baba Vanga era cieca dall’età di 12 anni, aveva previsto vari avvenimenti come lo tsunami del 2004, l’attentato alle torri gemelle, il conflitto in Siria, il disastro di Chernobyl e molti altro…

Cos’altro ha predetto Baba? Ecco quello che secondo lei accadrà in futuro
– La Cina diventerà una potenza mondiale entro il 2018
– La fame nel mondo sarà debellata tra il 2025 e il 2028
– Le calotte glaciali si scioglieranno entro il 2045
– Gli USA lanceranno un attacco ai musulmani d’Europa, usando delle armi inedite
– Tra il 2170 e il 2256 una colonia su Marte vorrà rendersi indipendente dalla Terra
– Ci saranno nuove scoperte per quanto riguarda la ricerca degli alieni
– Entro il 2340 avremo una capsula del tempo
– Dal 2341 la terra diventerà inabitabile
– Dal 4674 l’umanità e gli alieni saranno “fusi”
– Intorno al 5079 l’universo finirà

Fonte: http://www.finocchiando.eu/la-donna-che-ha-predetto-la-caduta-delle-torri-gemelle-ha-una-cattiva-notizia-per-il-2016-e-non-e-finita-qui-3/