DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 22, 2020

Redazione DonnaWeb

La bimba di 9 anni dava segni preoccupanti per il pranzo di pasqua - La mattina dopo, si sveglierà paralizzata

Una bellissima bambina all'apparenza in buona salute era andata a letto lamentandosi di un'emicrania, la mattina seguente, la famiglia farà una spiacevole scoperta, la troveranno paralizzata.

Indice:

Segni preoccupanti

 La bambina si chiama Lexe Donlan, 9 anni, aveva sofferto di mal di testa durante il weekend di Pasqua. A causa delle attuali restrizioni imposte dal COVID-19, le è stata diagnosticata per telefono una potenziale sinusite o emicrania.

Pubblicità

Eppure, quando si è svegliata la domenica mattina di Pasqua, inciampava, si sentiva affaticata e aveva l'occhio sinistro totalmente immobile. I suoi genitori si resero subito conto che stava accadendo qualcosa di grave.

GoFundMe

I genitori Laura e Kees si sono precipitati in ospedale dove le scansioni hanno dimostrato che aveva subito un trauma cranico. Il futuro della piccola è incerto.

Kees e Laura hanno detto che la figlia sta facendo progressi straordinari.

Una lenta ma progressiva ripresa

"Non sanno ancora di cosa si tratta precisamente. Non sappiamo cosa l'abbia causato, ma fortunatamente si sta riprendendo e ne siamo felici.

"È in grado di parlare, ma il suo discorso è influenzato in modo piuttosto grave negli ultimi giorni nonostante abbia compiuto enormi progressi, ma il problema è che non sappiamo cosa le riserverà il futuro".

Condividi questo articolo per inviare una pronta guarigione e abbracci a questa coraggiosa bambina.

FONTE: VIA

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram