La bambina di 19 mesi muore tragicamente: 5 giorni dopo la madre sente qualcosa muoversi nella sua pancia

Perdere un bambino è la cosa peggiore che può capitare ad un genitore. È una vera tragedia che li perseguiterà per tutta la vita. Non importa nemmeno quale sia la causa della morte, il vuoto non può essere colmato.

Ma perdere il bambino a causa di un incidente che potrebbe essere evitato è forse anche peggio.

Anche quando nessuno ha torto, la colpa e la sensazione oscura che accompagna una simile tragedia possono rimanere per sempre. Il pensiero che tua sorella o qualcosa del genere avrebbe potuto fare qualcosa per prevenire un dramma può continuare a perseguitare un individuo ogni notte per anni.

I genitori che lo sanno fin troppo bene sono Bode e Morgan Miller.

Quando Emmy, figlia di Bode e Morgan, aveva solo 19 mesi, cadde in una pozza profonda e annegò.

Bode e Morgan rimasero turbati e non riuscirono a capire come avrebbero continuato le loro vite. Vivere senza la figlia Emmy non era di certo una cosa che avrebbero immaginato.

Ma proprio quando il dolore raggiunse il punto più alto, l’angelo di Emmy visitò i genitori nel modo più dolce.

Poco prima della morte della figlia, a Bode e Morgan fu detto che avrebbero avuto un figlio.

Nonostante la felicità della gravidanza, è stato molto difficile dare alla luce un altro bambino dopo averne perso uno pochi giorni prima. Ma non avevano idea che Emmy avrebbe sempre sorvegliato suo fratello minore …

I medici hanno invitato i genitori a sottoporre la madre ad un’ecografia dopo la morte di Emmy. Fu allora che si resero conto di quanto Emmy avesse curato il suo fratellino non ancora nato.

La scansione venne portata ai genitori, lasciando entrambi senza parole.

Morgan ha deciso di condividere la sua storia con il mondo pubblicando una foto sul suo Instagram. In questo modo le persone potevano vedere la faccina che protegge il loro figlio non ancora nato.

Questo è quello che ha scritto:

Quando abbiamo lasciato l’ospedale senza la nostra Emmy, siamo stati sopraffatti dalla disperazione e dall’incertezza. Le ultime parole dei dottori, nelle prime ore dopo la perdita di nostra figlia, furono di eseguire un’ecografia per il bambino nel mio ventre.

5 giorni dopo la tragica perdita, ho fatto un’ecografia. Affrontare il futuro senza mia figlia mi è sembrato un qualcosa di inconcepibile.

“Questa volta ho chiesto ai dottori di essere veloci. Mi ha chiesto se volevo un’immagine 3D. “No” dissi. Guardò rapidamente e ovunque in tutti i punti del mio stomaco.

Quando ha visto il bambino, mi ha detto: “So che non vuoi un’immagine 3D, ma questa è un’angolazione perfetta e ne farò comunque una. Molto rapidamente. “

Ho visto un angelo

“ Quando lo schermo è diventato 3D, ho visto la dolce faccia del mio bambino. Assomigliava così tanto al mio amato marito, precisamente Bode con quel naso dolce e le labbra carnose.

Ma improvvisamente ho notato l’angelo che giace alla destra del suo viso, tenendolo con le braccia intorno al collo. “

” Come se volesse dire” Va bene. Sono qui Andrà tutto bene. “

Questa foto è importante per me ed è un chiaro segno che mio figlio conosce sua sorella.”

E ora che il nostro caro figlio è con noi, mia figlia la sta proteggendo durante la gravidanza”

Nulla riporta Emmy e nulla potrà colmare il vuoto che hanno i genitori. Ma almeno hanno questa immagine e la conoscenza profonda che Emmy è ancora con loro … e veglia sulla sua famiglia dall’alto.

Non riesco a pensare a niente di peggio che dover perdere un bambino. Il vuoto e il senso di tristezza sono semplicemente devastanti. Che tu creda o meno negli angeli, penso che tutti noi possiamo cogliere tutti i segnali che iniziamo a notare dopo che qualcuno muore. 

Condividi la storia di Morgan e Bode con tutti i tuoi amici su Facebook in modo che più persone abbiano la possibilità di vedere questa fantastica foto!