La bambina con alopecia perde definitivamente i capelli, ma non si da per vinta e ritrova la bellezza nella calvizie decorando la testa

Molte persone pensano molto ai loro capelli. Può diventare una grande parte della tua immagine e identità personale, per alcune persone diventare calvo può essere motivo di preoccupazione, specie se parliamo di donne.

Ma una bambina sta dimostrando che non hai bisogno di capelli per essere bella o per esprimerti, non lasciare che le avversità ti impediscano di brillare.

All’inizio del 2017,  Gianessa Wride era una normale bambina di 7 anni di prima elementare. Ma all’improvviso, ha iniziato a perdere i suoi lunghi capelli castani per apparentemente senza motivo, a partire dal giorno di Capodanno.

“Stavo spazzolando i capelli di Gianessa e caddero improvvisamente”, ha detto a Yahoo Beauty sua madre Daniella Vinanti Wride . “Poi ho notato un punto di calvizie su un quarto della sua testa.”

I medici le hanno diagnosticato l’ alopecia, una malattia autoimmune che provoca la perdita dei capelli irreversibile in tutto il corpo. 

In un post su Instagram , Daniella ha spiegato che l’alopecia è stata probabilmente innescata da una recente influenza dello stomaco. Non esiste una cura per la condizione, e mentre la mamma ha menzionato che c’erano trattamenti che comportano iniezioni di steroidi, la famiglia ha optato contro tali trattamenti ed ha deciso di “abbracciare il suo nuovo aspetto favoloso”.

Adattamento difficile ma giusto

Ovviamente, non è stato facile per bambina. Sia Gianessa che sua madre erano rattristate dalle sfide che avrebbe dovuto affrontare.

“È stato sconvolgente per lei”, ha detto Daniella alla gente . “E’ stata dura anche per me, ma non per quello che sembra. Ero più arrabbiata pensando che qualcuno potesse comportarsi male con mia figlia e non volevo che si sentisse meno bella di prima. “

Tuttavia, Gianessa mantenne una certa calma e lasciò andare il resto dei suoi capelli senza troppi problemi. Parrucche e foulard non le andavano bene, così finì per sfoggiare il suo naturale aspetto calvo.

“È ancora bella, impertinente, intelligente, amorevole, gentile”, ha scritto Daniella su Instagram. “E sono entusiasta di abbracciarla e divertirmi a provare cose nuove con lei.”

Ma poi la possibilità di abbracciare davvero la bellezza del suo nuovo aspetto è arrivata dal luogo più inaspettato: una “competizione per capelli più folli” per la Settimana dello Spirito della sua scuola.

Certo, Gianessa avrebbe potuto indossare una specie di parrucca stravagante per l’evento scolastico, ma aveva in mente qualcosa di diverso: far brillare e mostrare a tutti la sua testa calva. Ora è diventata una fan di glitter e cose luccicanti, adorna la testa con gioielli adesivi e quant’altro.

“Si è guardata allo specchio e ha detto:” Mamma, è fantastico! “, Ha detto Daniella a Yahoo. “Anche alle sue amiche è piaciuto.”

Gianessa era bellissima. E mentre era un po ‘preoccupata che i suoi compagni di prima elementare si prendessero gioco del suo aspetto, è stata un grande successo … e ha vinto il primo posto nel concorso Crazy Hair Day!

È stato un momento che ha davvero aiutato la piccola a ritrovare la propria autostima e vedere tutto il bellissimo potenziale della sua calvizie.

“All’inizio ero triste quando ho perso tutti i capelli, ma ora amo essere calva”, ha detto a People. “Posso fare cose che altri bambini non possono. Sto pensando ora che potrebbe essere divertente decorare la mia testa con alcune farfalle e fiori luccicanti. ”

Gianessa, che un giorno spera di diventare una stilista, da allora ha decorato la sua testa in modi divertenti e creativi, e la mamma li pubblica su Instagram. È elettrizzata dal fatto che sua figlia sia diventata un modello per i bambini con lo stesso suo problema.

“Le persone si sentono ispirate da lei, ed è meraviglioso”, ha detto Daniella. “Siamo fiduciosi che mostrerà agli altri bambini calvi che possono anche abbracciare la loro calvizie e possono sfoggiare ogni aspetto che vogliono, in qualsiasi modo possibile.”

È così stimolante vedere qualcuno così giovane avere la saggezza per trarre il meglio dalla propria situazione ed abbracciare la sua bellezza unica.

Condividi questa storia commovente!