L’ amico di Freddie Mercury svela il suo ultimo e straziante desiderio pochi istanti prima di morire

Domenica scorsa ha segnato il 28 ° anniversario della morte della star Freddie Mercury nella sua casa di Londra. L’amato cantante è morto di AIDS il 24 novembre 1991. La leggenda dei Queen aveva solo 45 anni quando morì. Mercury ha riportato apertamente la sua malattia solo 24 ore prima di morire.

Mercury ha trascorso i suoi ultimi giorni a casa a Londra. Lui tra i suoi amici era conosciuto come un grande amico e collezionista d’arte. Ha riempito la sua dimora di dipinti, oggetti d’antiquariato e molto altro. La leggenda dei Queen viveva in un palazzo di 22 milioni di dollari a Kensington, Londra.

Secondo The Mirror , Mercury ha espresso il suo ultimo desiderio ai suoi amici appena quattro giorni prima di morire. Per l’ultima volta, ha voluto alzarsi dal suo letto e scendere le scale per ammirare la sua collezione d’arte.

Immagine: Wikipedia

Dichiarazioni toccanti

Peter Freestone è stato a lungo impiegato come servitore e suo assistente. Ha vissuto con Freddie per oltre 12 anni. Una volta giunto sul suo letto di morte, la leggenda voleva ancora una volta ammirare la sua collezione d’arte. Per anni, Freestone aveva dato la priorità ai bisogni del suo amico.

La rivista Mirror ha affermato che gli amici avevano esaudito il suo ultimo desiderio il 20 novembre. La guardia del corpo Terry Giddings ha portato il suo amico al piano di sotto, dove la Leggenda ha camminato per il salotto, ammirando la sua collezione d’arte. Fino all’ultimo, Freddie aveva aggiunto ulteriori oggetti preziosi alle sue collezioni.

Secondo The Mirror, l’atmosfera nella casa era molto tranquilla mentre Mercury trascorreva i suoi ultimi momenti. Il frontman dei Queen non si lasciava scoraggiare dalla sua malattia. Egli voleva vivere al massimo della sua vita. Non voleva rinunciare al suo hobby nemmeno sul letto di morte. La star amava l’arte sopra ogni altra cosa ed è comprensibile che volesse dormire a casa vicino alla sua collezione d’arte.

Freddie lasciò la sua villa e la sua collezione d’arte per l’amore della sua vita, Mary Austin. Austin voleva onorare il suo ricordo, motivo per cui ha deciso di mantenere la casa così com’è.

Mercury aveva sperato che Austin avrebbe cosparso le ceneri in un posto speciale. Austin ha tenuto segreta la pietra tombale per oltre 28 anni. Persino i genitori del cantante non sanno dove siano state cosparse le ceneri di loro figlio. In un’intervista con il Daily Mail, Austin avrebbe detto che Mercury spera che il luogo di sepoltura rimanga un segreto. Il cantante temeva che i fan avrebbero fatto qualcosa di folle nella sua sepoltura.

Fonti: The Mirror , Ilta-Sanomat

Freddie Mercury è stato un grande interprete oltre che un cantante!

Condividi se sei d’accordo!