DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 15, 2019

Redazione DonnaWeb

Invita un vagabondo a mangiare: qualche minuto più tardi lui le dà segretamente una nota accartocciata nella mano

Anche se tutti meritiamo di vivere in un posto decente, la triste realtà è che molte persone non hanno una casa e per questo, finiscono per vivere nelle strade, dormono sulle panchine dei parchi, mangiano quello che trovano nelle discariche o che le persone offrono loro.

Sfortunatamente molti non amano queste persone per il loro aspetto negligente e senza capire che, nella maggior parte dei casi, non hanno deciso di finire così ma semplicemente non avevano altra scelta o qualche situazione nella loro vita li ha gettati in quella condizione, mentre altre persone con un semplice gesto pieno di gentilezza e generosità possono cambiare la vita.

 In un'occasione, Casey Fischer era a Dunkin Donuts mentre beveva un caffè il suo sguardo fu catturato fuori dalla finestra, vide un senzatetto che stava raccogliendo le monete che erano cadute, che gli erano state date dalle persone che passavano accanto a lui.

Poi vide che l'uomo è entrato nel posto in cui si trovava e ha contato i soldi raccolti, ha visto nella sua faccia molta delusione e ha capito che forse non ne aveva abbastanza per comprare del cibo. Casey ha deciso di fare qualcosa di buono per lui, lo ha chiamato e lo ha invitato per un panino e un caffè , l'uomo non sembrava molto amichevole ma aveva fame e ha accettato l'offerta della giovane donna.

Pubblicità

Più tardi, quando la colazione fu consegnata, Casey tornò da lui e gli chiese se voleva sedersi con lei al tavolo, l'uomo sorpreso dal gesto, guardò Casey confuso e poi si avvicinò.

Il suo nome era Chris e disse alla ragazza come era finito per la strada, che la gente era molto scortese con lui per la maggior parte del tempo , che nessuno gli si avvicinava per il suo aspetto e che molti lo temevano, il fatto che viveva per strada forse faceva pensare che fosse un criminale. Confessò anche il suo problema con la droga che lo aveva portato a vivere in quelle condizioni.

Chris le ha aperto il suo cuore e ha raccontato la sua storia a Casey, come aveva sempre sognato di essere il figlio che sua madre voleva, ma sfortunatamente questa era morta di cancro e non c'era  più nessuna possibilità di dimostrarle nulla. Chiacchierarono per più di un'ora finché Casey non dovette salutare perché stava per iniziare la sua prossima lezione.

Prima di andarsene, Chris gli ha chiesto di aspettare qualche secondo e rapidamente gli ha scrisse un messaggio su un pezzettino di carta stropicciata . Gli prese la mano, la mise lì e poi gliela chiuse in un pugno. Si è scusato per la sua lettera e l'ha ringraziata per la colazione e le chiacchiere, le assicurò che non avrebbe mai dimenticato quel gesto.

Quando Casey se ne andò, aprì il foglio che Chris gli aveva dato e si rese conto che aveva fatto molto di più che dargli una colazione perché il giornale diceva:

"Volevo suicidarmi oggi, ma grazie a te non voglio più farlo. Grazie bella persona. "

Questa storia ci insegna che non dovremmo mai giudicare il libro dalla sua copertina perché ogni persona ha una storia che li ha segnati. Non tutti sono bravi, il gesto più semplice può cambiare non solo il giorno ma anche la vita di qualcuno.

La prossima volta che incontri qualcuno come Chris, ricorda di non giudicare perché non hai idea di cosa abbia passato quella persona per finire in quella condizione, se puoi, aiutalo! Non sai mai cosa può succedere domani e qualcosa è vero: tutti valiamo la stessa cosa e tutti abbiamo bisogno di tutti.

Molti di noi dovrebbero essere come Casey, non credi? Se tutti facessimo un atto del genere, sicuramente molte vite darebbero un cambiamento radicale come quello di Chris. Ora questa giovane donna ha condiviso la storia perché spera che più persone possano aiutare l'uomo e gli altri che si trovano nella stessa situazione.

Condividi l'ottimo esempio di questa ragazza e sostieni questo tipo di azioni. 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram