Intimo e abbigliamento: ecco come abbinarli

Un problema molto comune tra le donne è la difficoltà di abbinare l’intimo con l’abbigliamento. Ecco alcune semplici regole base. Leggete.

intimo e vestiti

Sono tante le donne che hanno problemi ad abbinare l’intimo al loro abbigliamento, tutto dipende soprattutto dal look che si decide di indossare e dato che le possibilità sono infinite, anche gli errori possono esserli.

Il segreto sta nel seguire delle piccole e semplice regole che si illustreremo di seguito:

Le stagioni

In inverno alcuni errori si possono perdonare ma in estate no perché ci scopriamo di più, infatti, durante la stagione calda indossiamo molte canotte e il rischio che il reggiseno esca fuori, tramite le spalline, è molto alto.

Se proprio deve accadere facciamo in modo che non sia una nota stonato del nostro look, per esempio, su un abbigliamento neutro, un dettaglio colorato della lingerie può diventare simpatico, ovviamente se ben abbinato.

Nelle stagioni calde indossiamo spesso indumenti leggeri e trasparenti che possono mostrare più facilmente pizzi e ricami della biancheria, per questo motivo se non volete questo effetto, scegliete dell’intimo senza merletti e meno rivelatore.


I colori

Non bisogna mai lasciarli al caso. Uno dei dilemmi maggiori riguarda proprio l’abbinamento del nostro intimo col vestito, una cosa di buongusto ma nella vita di ogni giorno possiamo anche rilassarci, senza esagerare.

Per esempio, se avete una maglietta bianca ci va il reggiseno bianco, se è nera meglio non scegliere il bianco, sotto le maglie trasparenti cercate di privilegiare il color carne.

Perché no provare ad abbinare l’intimo con scarpe e accessori? Potrebbe dare un tocco retrò, senza dover badare troppo al vestito.

Infine, lasciamo le fantasie alle stagioni fredde, dato che in estate spesso non siamo certe degli abbinamenti e potremmo creare confusione.

Se un vostro dubbio è quello dell’abbinamento reggiseno con slip, non vi preoccupate, la risposta è semplice: si, vanno sempre abbinati.