Insonnia? Ecco quali sono i cibi che ci fanno riposare meglio la notte

Molte persone hanno problemi ad abituarsi al cambio all’ora legale, la voglia di dormire diminuisce e l’insonnia incalza, quando non si riesce a riposare nel modo giusto può capitare di sentirsi stanchi per tutta la giornata.

Oltre al cambio dell’ora, incide molto ciò che si mangia a tavola e quando, cenare ad orari sbagliati, consumare cibi speziati, vino bianco e dolci la sera può rendere ancora più difficile il riposo notturno.

Quindi per prima cosa bisogna non strafare a tavola, poi scegliere cibi ricchi di serotonina e melatonina che aiutano a facilitare il riposo, in particolare la serotonina la troviamo in presenza di un amminoacido, il triptofano, presente in latticini, patate, uova, cereali integrali e frutta.



Un altro aiuto viene da una bella tazza di latte caldo con fiocchi d’avena, al quale possiamo aggiungere anche una banana, ricca di potassio e magnesio e dormiremo sonni tranquilli.

A pranzo meglio scegliere proteine e cibi che hanno tempi di digestione più lunga e la sera un bel piatto di pasta, i carboidrati aiutano a dormire meglio. Inoltre, meglio aumentare il consumo di alimenti ricchi di magnesio come cereali integrali, verdure a foglia verde, lattuga, cavolo, legumi, mele, pesche, pollo, albicocche.

Infine, due ore prima di andare a dormire sarebbe meglio spegnere il pc, non guardare programmi troppo attivi e durante il pomeriggio evitare di bere bevande come coca cola, caffè e cibi eccitanti.

Fonte.