Infermiera schiaccia il volto di un neonato, la foto è diventata virale e sta indignando il web!

Quando un video o una foto di un bambino diventa virale, la reazione è generalmente positiva e certamente non comporta alcuna azione disciplinare.

Nel gennaio 2018, il video di un bambino in Arabia Saudita è diventato virale per tutte le ragioni sbagliate, e gli adulti coinvolti sono stati puniti.

Un video, che è stato condiviso più volte sui social media, ha mostrato un’infermiera che strillava e schiacciava il viso di un bambino, mentre altre due infermiere potevano essere ascoltate mentre ridevano.

Il bambino era nell’ospedale pediatrico di Taif che si prendeva cura di un’infezione delle vie urinarie quando avvenne l’incidente.

“The Health Affairs ha studiato la fonte del video ed è stato in grado di identificare le infermiere che sono apparse nel video e l’ospedale in cui è avvenuto l’incidente. Le infermiere sono state immediatamente sospese per ordine del direttore della Taif Health Affairs Saleh Al-Muanis, “Abdulhadi Al-Rabie, portavoce di Taif Health Affairs, ha detto .

Secondo Arab News , le tre infermiere sono state licenziate dalle loro posizioni e le loro licenze mediche sono state revocate ore dopo.

“Quando si tratta di vittime indifese come i bambini, è una reazione molto naturale per le persone a simpatizzare così fortemente con loro perché i bambini non hanno voce e non possono parlare da soli tanto meno difendersi; così, gli adulti sentono il bisogno di parlare per loro “, ha detto al Arab News il dottor Mohammed Al-Ghamdi, insegnante di etica medica presso l’Ospedale della Guardia Nazionale a Jeddah.

Il padre del bambino fu sbalordito quando vide che suo figlio veniva maltrattato dalle persone che avrebbero dovuto prendersi cura di loro, e chiese una punizione per tutte le persone coinvolte.

Medici e infermieri dovrebbero prendersi cura dei loro pazienti, non abusarne. Non c’è posto nella professione medica per le persone che trovano divertente schiacciare la faccia di un neonato.

Passa questo articolo se ritieni che sia stata intrapresa l’azione disciplinare appropriata contro queste infermiere.