Il tuo smartphone si scarica già a metà mattina? Ecco alcuni trucchi per farlo durare di più!

Capita un pò a tutti di ritrovarsi ad avere la batteria scarica del proprio smartphone già a metà della mattina, anche dopo averlo caricato tutta la notte, non disperate, ci sono alcuni trucchi che possono aiutarvi a migliorare l’autonomia della batteria.

La maggior parte delle batterie è fatta di ioni di litio, che permettono al dispositivo di avere maggiore autonomia e di ricaricarsi velocemente, tuttavia la batteria di questo tipo non ha bisogno di raggiungere il 100% per funzionare bene, anche una ricarica parziale può essere più che sufficiente.

Bisogna evitare di caricare il cellulare ad alte temperature, non più di 35 gradi e nemmeno troppe basse, questo perché, la batteria si può danneggiare in modo permanente facendo si che la durata della ricarica diminuisca rapidamente.



Quando si effettua una ricarica bisogna rimuovere lo smartphone dalla custodia, perché alcune cover fanno surriscaldare il dispositivo, danneggiando anche la capacità della batteria.

Se non si utilizza lo smarpthone per molto tempo è meglio caricare la batteria a metà, questo è quanto suggerito da Apple, “Se riponi un dispositivo con la batteria completamente scarica, potrebbe esaurirsi al punto da rendere impossibile una nuova ricarica. Se pensi di non usare il dispositivo per più di sei mesi, ricordati ogni sei mesi di ricaricarlo al 50%”.

Infine, si consiglia di ottimizzare le impostazioni della batteria e di usare sempre caricatori originali! Ricordate anche di regolare la luminosità del display e di disattivare bluetooth e wifi, quando non sono necessari.

Fonte