IL TE’ ROSSO, ASSUNTO DOPO I PASTI AIUTA LA DIGESTIONE E DEPURA L’ORGANISMO

Il rooibos, conosciuto anche come tè rosso, è un arbusto che cresce in Sud Africa, il suo nome deriva dall’inglese red bush che vuol dire cespuglio rosso, dalle sue foglie si ottiene un infuso rosso-ambrato, dal gusto dolce che ricorda quello del tè.

Non contiene teina ed ha tante proprietà depurative, aiuta la digestione ed ha tante sostanze benefiche (flavonoidi e polifenoli) e minerali ( ferro, magnesio e fosforo), vitamina C.

tè rosso benefici

Secondo uno studio recente in Spagna presso il Centre de Recerca Biomedica dell’Universitat Rovira, il tè rosso ha la capacità di proteggere il fegato dall’accumulo di grassi e prevenire disturbi metabolici.


Visto il suo gusto dolce, può essere bevuto senza l’aggiunta di zucchero o miele. Il rooibos può essere assunto ogni giorno, come tisana dopo pasto, per aiutare la la digestione, o durante la giornata, come spuntino ipocalorico e depurativo.

Inoltre, se bevuto nei giorni successivi, dopo un pasto abbondante o ricco di grassi, protegge le cellule e abbassa i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Beviamo ogni giorno due tazze di infuso di té: lasciamo in infusione in acqua bollente un cucchiaino della pianta per circa 5 minuti.

FONTE