Il Palm Painting, addio carta stagnola, il colore si applica con le mani!

Dopo il balayage, che è stata una vera tendenza del 2016,arriva il Palm Paiting, una vera e propria evoluzione della prima, che si appresta a diventare un qualcosa di irrinunciabile nel settore dell’hairstyle.

Ricordiamo che il balayage permette di schiarire i capelli creando un effetto naturale, rendendo meno evidente la ricrescita, mentre il Palm Painting permette ai coloristi di lavorare liberamente, applicando il colore sui capelli con le mani.

Grazie a questa tecnica è possibile godere di un risultato finale più soft e una texture più morbida;l’applicazione del colore avviene senza alcun supporto, questo riduce la divisione delle ciocche, dando al capello l’aspetto più naturale e i riflessi sembrano creati dai raggi del sole.

 



Uno dei vantaggi di questa tecnica è che i capelli restano più sani, quando si usa la carta stagnola i follicoli piliferi si indeboliscono, ed è per questo che si ottiene un colore più chiaro, mentre con il palm paiting il colore viene applicato direttamente sul capello che lo assorbe organicamente.

Inoltre, poiché il colore non viene applicato alle radici, non servirà andare sempre dal parrucchiere; questa tecnica permette di avere un effetto estremamente naturale per cui sarà sicuramente la nuova tendenza 2017.

Fonte:http://www.gioia.it