Il padrone non capiva perché il cagnolino usciva ogni giorno da casa sua, un giorno decise di seguirlo e rimase scioccato

Chi ama gli animali sa cosa significa perdere il proprio amico a 4 zampe, che sia un gatto, un cane o qualsiasi altro animale. Quando hai trascorso così tanto tempo con lui e lo perdi improvvisamente, è come aver perso un membro della famiglia.

Ma purtroppo lo stesso accade quando un animale domestico perde il suo padrone.

Un cagnolino di nome Cesur ha perso il suo padrone nel gennaio del 2017. Mehmet Ilhan, il suo padrone, era morto all’età di 79 anni e durante gli ultimi due anni della sua vita, Cesur era rimasto un fedele compagno per il suo amico in fin di vita.

Mehmet è morto in un ospedale vicino alla sua città natale di Bursa, in Turchia . Soffriva di una malattia debilitante e il suo cane non accettò mai la perdita del suo compagno.

Poiché mio padre era paralizzato, i due avevano un legame speciale”, scrive Ali a The Dodo . “Quando mio padre era in ospedale durante i suoi ultimi giorni, Cesur smise di mangiare.”

Facebook / Ali Ilhan

Quando il corpo di Mehmet fu portato dall’ospedale al cimitero per il suo funerale, il suo cane rimase fedelmente seduto al suo fianco, sotto la bara.

Cesur guidò persino la processione funebre.

Durante la cerimonia funebre, Cesar si sedette accanto alla bara del suo padrone come un amico fedele, tenendo la testa in giù per tutto il funerale.

Facebook / Ali Ilhan

A nessuno è stato permesso di toccarlo fino a quando mio padre non è stato portato nella sua tomba e seppellito”, dice Ali.

Cesur fu testimone di dove venisse sepolta la bara del suo amato padrone.

Facebook / Ali Ilhan
Facebook / Ali Ilhan
Facebook / Ali Ilhan

Il cagnolino usciva ogni giorno da casa

Dopo la morte di Mehmet, il cagnolino Cesur andò a vivere con suo figlio Ali. Ma è ovvio che a Cesur mancasse il suo padrone originario ogni giorno sempre più.

Il cagnolino usciva ogni giorno da casa
Facebook / AliIlhan
Il cagnolino usciva ogni giorno da casa per visitare il suo padrone
Facebook / AliIlhan

Dopo alcune settimane, Ali notò che Cesur scappava di casa ogni mattina.

Un giorno l’uomo decise di vedere dove stava andando il piccolo Cesur seguendolo lungo il percorso.

Scoprì che il cagnolino andava ogni giorno al cimitero per visitare la tomba di suo padre.

Facebook / Ali Ilhan

“Le persone che lavorano nel cimitero hanno detto che la prima cosa che fa la mattina è visitare la tomba del mio defunto padre“, dice Ali.

Facebook / Ali Ilhan

Nessuno sa quando Cesur si riprenderà dal suo dolore, ma per fortuna è in buone mani con il figlio Ali. Se ne prende cura proprio come suo padre.

Cesar è sempre stato un cane nobile“, dice Ali. “Continuerà a vivere con me fino a quando non ci sarò più.”

Chiunque osi dire che i cani non hanno sentimenti, condividi questo articolo con loro.