Il padre manda un avvertimento a tutti i genitori sull’igiene delle mani – Dopo aver visto sua figlia morire in sole 2 settimane

Quando Jeff e Natasha scoprirono che lei era incinta di una bambina, la loro gioia era palpabile.

Quando accolsero la loro bambina Mallory, riuscivano a malapena a contenere la loro felicità. Avevano grandi progetti per la loro famiglia, piani che furono tragicamente deragliati quando Mallory morì dopo appena tre settimane di vita.

I dottori rimasero sconcertati quando sviluppò la febbre e sia Jeff che Natasha furono costretti a guardarla man mano morire mentre le sue condizioni peggioravano. Ora hanno un avvertimento per tutti i genitori su un problema evitabile, ma potenzialmente fatale.

Facebook / Jeff Gober

Nella sua prima settimana di vita, Mallory ha sviluppato una febbre alta che ha lasciato confusi anche i medici qualificati. Non era stata esposta ad alcuna persona effettivamente malata, il che le rendeva difficile diagnosticarle qualche malattia.

Fu solo quando iniziarono ad apparire le vesciche che i medici si resero conto che aveva contratto l’ herpes, sotto forma del virus HSV-1. A quel punto, tuttavia, venne scoperta troppo tardi la malattia, ed i trattamenti effettuati furono del tutto inutili.

Facebook / Jeff Gober

Per le due settimane seguenti, Jeff e Natasha furono costretti ad assistere il declino delle condizioni di Mallory. Il fattore frustrante e che la piccola peggiorava e non c’era nulla che potessero fare.

Alla fine Mallory morì. Jeff ha impiegato un mese per riuscire a scrivere un post su Facebook su ciò che era accaduto, con il suo unico scopo di educare gli altri genitori in modo che un destino del genere capiti ad altre persone.

Facebook / Jeff Gober

Sebbene i decessi infantili attraverso l’HSV-1 siano rari, è importante prendere le massime precauzioni quando si tratta di stare con i neonati che sono vulnerabili a malattie nelle prime parti della loro vita. Dato che si ritiene che oltre la metà della popolazione mondiale abbia l’HSV-1 – con molti che non mostrano i sintomi – è meglio prevenire che curare.

Lavati sempre accuratamente le mani, anche se tieni il bambino in braccio solo per pochi istanti. Potrebbe determinare la differenza tra vita e morte di tuo figlio.

Aiuta Jeff e Natasha a diffondere il loro messaggio condividendo questo articolo su Facebook!