Il noto attore della casa di carta racconta il suo straziante passato – Lasciando numerosi fan in lacrime

Dopo il successo della serie Netflix, la fama di “La casa de papel” (o la casa di carta) ha bussato alla porta degli attori che lo interpretano, ma soprattutto uno dei suoi personaggi più famosi, “il maestro”.

Incarnato dall’attore e produttore Álvaro Morte, la sua intelligenza e la sua grande capacità di pianificare colpi perfetti è stata di gran moda tra i fan della serie.

Tuttavia, pochi sanno che dietro questo attore c’è una storia di combattimenti e sconfitte del cancro.

Álvaro Morte incarna il leader di una banda di rapinatori volti ad affrontare la zecca di stato,nonché la Banca di Spagna nella sua ultima stagione.

Il suo ruolo di “insegnante” è fondamentale nella trama che ha affascinato migliaia di persone in tutto il mondo. Tuttavia, pochi sanno che l’attore che lo incarna è stato diagnosticato un cancro terminale all’età di 30 anni.

Secondo Caras , l’attore ha recentemente confessato che a 30 anni gli è stato diagnosticato un cancro per il quale ha avuto solo pochi mesi per vivere.

I medici hanno diagnosticato un tumore alla coscia sinistra e hanno predetto solo 3 mesi di vita. Tuttavia, oggi è la prova vivente che i medici non hanno sempre ragione.

Álvaro Morte ha deciso di affrontare il cancro con tutte le sue forze.

All’inizio pensavo che sarei morto, che mi avrebbero tagliato una gamba … Ma invece nulla di tutto questo. Ma a quel tempo ho pensato: se muoio entro tre mesi, come potrò rendermi felice? Ho rispettato le persone intorno a me e chi mi ama? Sono stato fedele ai miei principi? ”, Ha detto in un’intervista per Cocktail Magazine, scrive Caras.

L’attore ha superato le cure mediche e vive senza cancro da 14 anni.

Come ha spiegato, la sua malattia lo ha portato a cambiare il modo in cui affronta la vita, a godersi il momento e non c’è nulla che gli toglie il buon umore.

Oggi, a 44 anni, gode del suo successo con la serie Netflix ed è felice con sua moglie e i suoi figli gemelli.

Non esitate a condividere la storia di Alvaro Morte, che lancia un raggio di speranza per tutti coloro che affrontano il cancro o le famiglie di coloro che combattono contro questa terribile malattia.