Il Natale è un momento di condivisione: questo video entusiasma milioni di persone in tutto il mondo

l Natale è un momento in cui ci affrettiamo a ricordare i regali per i nostri cari e renderli il più speciali possibile per la nostra famiglia.

Preparare la cena può essere stressante quando vogliamo superare tutti gli ostacoli e trascorrere innumerevoli ore a decorare la nostra casa.

Siamo così impegnati con le nostre liste di cose da fare che spesso ci dimentichiamo di coloro che non hanno un Natale da festeggiare perché non hanno un tetto sopra la testa o hanno problemi a permettersi le necessità di base. Ma queste sono le persone che dovrebbero attirare la nostra attenzione su questo periodo dell’anno. Fuori fa freddo e ricorda loro ancora di più quello che non hanno.

Questo è qualcosa che il trio musicale di nome GENTRI ha voluto affrontare con il loro ultimo video musicale. E’ già stato visualizzato milioni di volte su YouTube. Quando lo vedrai, capirai perché.

Nella clip, vediamo come una famiglia beneficia di tutte le ricchezze del Natale: comprare un albero e comprare regali. Ma facendo così, si imbattono in un uomo, solo e senzatetto al freddo e al gelo.

Il senzatetto, che gentilmente dà una mano alla famiglia con il loro albero di Natale, rimane con il padre, che è chiaramente disturbato da ciò che ha visto.

Alla fine, decide di fare la cosa giusta … ritrovare colui che lo aveva aiutato.

Lo trova e…. se sei curioso guarda il video. E’ così importante da ricordarci il vero significato del Natale: aiutare chi ha bisogno.

La canzone “O Holy Night” è magnificamente eseguita da tenori americani e raggiunge i fan in tutto il paese e non solo.

Il video termina con il testo di Matteo 25 – 40 sullo schermo:

Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me.

Guarda questo video qui sotto e la sua conclusione commovente che ti farà sicuramente pensare. È davvero toccante.

Il Natale dovrebbe essere celebrato con il cuore, non con il portafoglio. Tutti possiamo fare di meglio per onorare Gesù Cristo – condividi se sei d’accordo!