Il ladro ruba l’auto con una piccola di tre anni addormentata all’interno

I genitori di una bambina sono rimasti terrorizzati dopo che un ladro ha rubato la loro BMW con la figlia addormentata ancora dentro.

Dopo aver guidato per nove miglia, il ladro ha scaricato la bambina di tre anni alla fermata dell’autobus.

La bambina terrorizzata di nome Milena è stata avvistata “spaventata e infreddolita” da un’autista che si è fermata e l’ha salvata.

La madre della ragazza, Olga e il suo ragazzo, stavano scaricando generi alimentari nella loro casa vicino a Mosca e avevano lasciato l’auto accesa con le portiere aperte.

Yury Khrenov, in seguito detenuto dalla polizia, ha confessato di aver rubato la macchina, sostenendo di non sapere che la bambina fosse dentro fino a quando non si è allontanato per nove miglia.

Ha detto alla polizia: “Stavo tornando a casa, ero ubriaco, ho visto una macchina con il motore acceso, sono entrato e sono andato via. Non avevo pianificato un crimine”.

Khrenov in seguito disse di aver visto un bambino nella parte posteriore del veicolo, ma “non stava piangendo”.

Yury Khrenov è detenuto in attesa di accuse penali per rapimento di bambini e furto d’auto (Immagine: Anna Liesowska / notizie East2west)

Successivamente, ha aggiunto: “Ho dato fuoco alla macchina perché avevo paura”.

La BMX X5 fu in seguito trovata vicino al villaggio di Bykovo, nel distretto di Ramensky, nell’Oblast di Mosca.

Milena, nella foto con sua madre Olga, era sul retro dell’auto quando è stata rubata (Immagine: Komsomolskaya Pravda / notizie est-ovest)

L’autista Olesya Bushuyeva ha dichiarato: “La bambina era lì in piedi tra gli arbusti, al buio, vicino alla fermata dell’autobus”.

La bambina è rimasta sola per un’ora, dicono i rapporti.

“All’inizio, pensavo che i miei occhi mi avessero fatto visto male”, ha detto Olesya.

“Ci siamo fermati e abbiamo aperto la porta.

“È salita subito dentro la macchina e proprio sulle mie ginocchia.” La donna ha chiamato la polizia.

“Aveva paura e freddo”, ha detto.

Il ladro ha detto di aver dato fuoco alla BMW X5 perché aveva paura (Immagine: notizie East2west)

“Abbiamo solo capito che il suo nome era Milena e il nome di sua madre era Olga.” La polizia è riuscita a rintracciare la famiglia e a riunirla con i genitori.

Khrenov, 24 anni, il ladro d’auto precedentemente condannato, ha confessato di aver rubato la BMW X5 ed è detenuto in attesa di accuse penali per rapimento di bambini e furto d’auto.