Il divorzio è contagioso, soprattutto sui social network

Una recente ricerca ha evidenziato l’effetto domino delle persone che sono vicine a quelle che divorziano, infatti, queste avrebbero molte più probabilità di separarsi.

divorzio-e-facebook

Insomma, parliamo di “contagio”, Rose McDermott ei suoi colleghi della Brown University hanno esaminato dei dati relativi a matrimoni, divorzi e nuovi matrimoni in tre decenni nella città di  Framingham , in Massachusetts, il risultato? I partecipanti allo studio avevano il 75% delle possibilità in più di divorziare se un loro amico lo era.

Il divorzio è veramente contagioso?

Secondo Rose McDermott il contagio del divorzio si può diffondere con i social network e può colpire gli amici fino a ben due livelli di separazione.


Secondo i sociologi si tratta di “contagio sociale”, cioè la diffusione di informazioni, atteggiamenti e comportamenti di amici e familiari ma anche di amici virtuali e social network.

Altri esempi di contagio sociale si trovano nei comportamenti degli adolescenti, nella diffusione di malattie fantasma sul posto di lavoro; tornando allo studio, la teoria si basa su “sei gradi di separazione”:  tra un individuo e l’altro, nel mondo, ci sarebbero al massimo sei gradi di separazione.

Ogni partecipante allo studio era legato quasi a 11 individui e questo ha portato a poter effettuare uno studio più approfondito sulla questione da parte dei sociologi che hanno potuto studiare i legami e le amicizie che influenzano il comportamento e la salute.